1. Home
  2. »
  3. Comunicati stampa
  4. »
  5. Pensioni. Ganga: “Basta indiscrezioni. Aprire un...

Pensioni. Ganga: “Basta indiscrezioni. Aprire un serio tavolo di confronto con il sindacato”

Pubblicato il 19 Ott, 2021

“Non è possibile continuare ad affrontare un tema così complesso e sensibile come quello delle pensioni attraverso indiscrezioni passate agli organi di stampa. L’unico modo serio di parlare di pensioni è quello di aprire un vero tavolo di confronto con il sindacato”. Lo sottolinea il Segretario Confederale della Cisl, Ignazio Ganga. “Questo ci aspetteremmo dal Governo. Notizie come quelle che stiamo leggendo, che ipotizzano nuove quote e pensioni a rate rischiano di alimentare confusione ed incertezza. La Cisl ribadisce la propria posizione: non è accettabile uno scalone con la fine di quota 100. È necessaria una flessibilità per accedere alla pensione a partire dai 62 anni di età. In ogni caso, 41 anni di contributi a prescindere dall’età dovrebbero essere più che sufficienti. Inoltre, bisogna tutelare sul piano previdenziale le donne ed i giovani, chi svolge lavori di cura e lavori usuranti. Come è necessario garantire un adeguato potere di acquisto ai pensionati e rafforzare la quattordicesima”.

Condividi