Piemonte. Mobilitazione patronati, una norma sbagliata che colpisce i cittadini.

24 novembre 2015. Si è svolta questa mattina nella sede Acli di Torino la conferenza stampa congiunta di Cgil Cisl Uil Acli Piemonte e del Centro Patronati regionale (Acli Inas Inca Ital).
"Ancora una volta - hanno spiegato i segretari regionali di Cgil Cisl Uil, Tomasso, Ferraris, Casucci e il presidente Acli Piemonte, Tarasco - viene messa in atto una manovra che arbitrariamente si appropria dei contribuiti con i quali i lavoratori dipendenti e le imprese finanziano la rete solidale dei servizi sociali dei patronati che consente a tutti i cittadini di fruire gratuitamente dell'assistenza necessaria per accedere alle prestazioni di welfare. Chiediamo pertanto l'annullamento del provvedimento e di aprire al più presto il confronto con i patronati. Continua la nostra mobilitazione su tutto il territorio piemontese contro una norma sbagliata che colpisce i cittadini".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa