• RegioniFurlan:

    Regioni
    Furlan: "L'Autonomia differenziata non può prescindere dalla solidarietà nazionale"

    Continua...

  • SindacatoSebastiano Cappuccio eletto nuovo segretario generale della Cisl Sicilia. Furlan:

    Sindacato
    Sebastiano Cappuccio eletto nuovo segretario generale della Cisl Sicilia. Furlan: "Il Sud, drammaticamente dimenticato dal Governo"

    Continua...

  • Imponente manifestazione a Roma di Cgil Cisl Uil Furlan:

    Imponente manifestazione a Roma di Cgil Cisl Uil
    Furlan: "Ora il governo esca dalla realtà virtuale e si confronti con il sindacato"

    Continua...

  • VenezuelaFurlan:

    Venezuela
    Furlan: "Fare proprio l'appello del Presidente Mattarella
    perchè l'Italia si schieri per la democrazia"

    Continua...

  • Sea Watch Raggiunto accordo in sede europeaFurlan: “Far sbarcare i  47 migranti,  un atto di buon senso e di responsabilità”

    Sea Watch
    Raggiunto accordo in sede europea
    Furlan: “Far sbarcare i 47 migranti, un atto di buon senso e di responsabilità”

    Continua...

  • Sindacato Furlan al Congresso Cgil:

    Sindacato
    Furlan al Congresso Cgil: "Abbiamo bisogno di sindacati coesi e rappresentativi"

    Continua...

  • Sindacato Furlan:

    Sindacato
    Furlan: "Cisl primo sindacato nel comparto istruzione e funzioni centrali P.A. Ottimi risultati in tutti i settori del Pubblico Impiego"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Alitalia, Furlan: "Attendiamo di vedere le carte. Serve un piano industriale che garantisca i livelli occupazionali"

Napoli, 15 febbraio 2019 - "La garanzia sui livelli occupazionali la deve dare un piano industriale che dia prospettive all'azienda... continua

Lavoro. Furlan: "Serve una alleanza nella società per dare un futuro ai giovani oggi preda della criminalità"

Napoli, 15 febbraio 2019 - “Questa è la generazione dei giovani che non hanno speranza di vivere meglio, di migliorare... continua

Infrastrutture. Viadotto E45, Cgil, Cisl, Uil: "Ancora pesantissimi disagi per imprese e lavoratori"

Roma,15 febbraio 2019  “Dopo quasi un mese di blocco totale della E45, la parziale riapertura al traffico leggero affievolisce, ma... continua

Giornalisti. Furlan: "Auguri a Lorusso e Giulietti. Cisl al fianco della stampa libera che si batte per la verità e la giustizia"

Roma 15 febbraio 2019 - “Auguri dalla Cisl a Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti riconfermati alla guida della Fnsi. Saremo... continua

Regioni. Cisl su autonomia differenziata: "Le intese regionali non indeboliscano la solidarietà e l’ unità nazionale"

14 febbraio 2019 -  - “La Cisl ritiene che le intese per l’autonomia differenziata delle regioni, all’esame del Consiglio dei... continua

Alitalia. Cuccello: "Serve un piano industriale per dare garanzie all’occupazione"

Roma, 14 febbraio 2019 - “Nel corso dell’ incontro con il Ministro Di Maio su Alitalia abbiamo tenuto a ribadire... continua

Labor TV

#FuturoalLavoro - Intervento di Annamaria Furlan alla Manifestazione del 9 febbraio a Roma

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • Articolo di Annamaria Furlan su diseguaglianze sociali "Il Dubbio" e intervista su Manifestazione 9 febbraio "Avvenire" 8 febbraio 2019

    b_180_160_16777215_00_images_foto_annamaria_20150414_110016_97CCCA88.jpg""Domani saremo in piazza per dare una scossa, questa manovra blocca il paese. E' tutto molto chiaro ciò che sta accadendo,  calano la produzione industriale e gli investimenti, le cose vanno male e questa legge di bilancio non riesce a rilanciare l'economia del paese nonstante l'ottimismo immotivato del Governo. I report sull'economia italiana sono preoccupanti e il sindacato non può non essere in prima fila e battersi per un cambio di rotta. I sacrifici che gli italiani hanno fatto in questi anni di grossa crisi non possono essere buttati al vento. Per questi motivi domani saremo in piazza con migliaia di lavoratori, pensionati, donne, immigrati e tanti giovani di tutte le regioni d'Italia, per dire che il futuro del paese si costruisce con il lavoro".

FOCUS

  • Le priorità per la legge di Bilancio 2019: Piattaforma Cgi Cisl Uil

    bandiere cgil cisl uilLe proposte di Cgil, Cisl, Uil per la crescita e lo sviluppo del Paese, contenute nella Piattaforma approvata dagli Esecutivi unitari riuniti il 22 ottobre scorso per valutare il Def e la legge di Bilancio 2019.

  • Pensioni. Le richieste della Cisl per il confronto con il Governo

    richiestecislRoma, 10 agosto 2018. " Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". 

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

Tesseramento 2019

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

L’anno delle infrastrutture e dell’occupazione, Cisl Foggia: “Nel 2016 rilanciare il ‘sistema Capitanata’ ed attivare una cabina di regia dello sviluppo”.

Foggia, 8 gennaio 2016 – “Ricostruire un sistema di relazioni territoriali efficace ed efficiente per rilanciare lo sviluppo e l’occupazione in provincia di Foggia ed in tutta la Puglia. In questa direzione, nel 2016 alla Capitanata serve una ‘guida’ capace ed autorevole in grado di coordinare l’azione di tutti i protagonisti sociali e politici del territorio”. E’ quanto auspica l’Ust Cisl di Foggia per il nuovo anno, nel corso del quale per il sindacato “è indispensabile un maggiore impegno per poter cogliere le opportunità offerte dalla ripresa economica, che – afferma il segretario generale, Emilio Di Conza - seppur timida, deve spingerci a dare continuità alle azioni intraprese, cercando di individuare una cabina di regia in grado di fare sintesi, per puntare con decisione alla realizzazione delle priorità ‘vere’ in materia di infrastrutture e servizi”.

Per il segretario Cisl, “le battaglie vanno condotte in modo unitario puntando alla realizzazione di quelle opere che hanno già copertura finanziaria. Per questo, al territorio servono quella visione comune e quella guida - condivisa e autorevole - che sono mancate negli ultimi anni; premesse fondamentali per guardare alle priorità emerse con la capacità di creare una scala di valori, al fine di indirizzare efficacemente le risorse disponibili per creare crescita e lavoro. In questo contesto, ha influito il vuoto lasciato dal Comune capoluogo e soprattutto dalla Provincia, che negli ultimi anni è mancata nel ruolo di proposta e coordinamento delle politiche territoriali. Un vuoto che va colmato, anche in vista del Masterplan per lo sviluppo, annunciato dal Governo, in cui devono essere i territori a indicare le priorità”.

A tal fine, secondo la CISL “bisogna guardare con un’ottica diversa a quelle che sino a oggi sono state le nostre convinzioni. Come per la questione dell’aeroporto di Foggia, il cui allungamento va sicuramente fatto - per renderlo appetibile agli operatori turistici - ma che altrettanto sicuramente necessita di un ripensamento della strategia sinora seguita, che metta da parte ogni protagonismo per puntare a raggiungere insieme il miglior risultato che renda possibile il rilancio della struttura e la gestione nell’interesse di un territorio più vasto rispetto a quello provinciale”.

Per la CISL, nel 2016 è opportuno ripartire dal “Protocollo per la legalità e le Infrastrutture” siglato tra Confindustria e i sindacati a fine 2015, che “deve diventare – auspica Di Conza - patrimonio comune anche delle altre associazioni imprenditoriali e sociali per arrivare presto all’auspicato tavolo comune in cui dare unicità all’azione di sviluppo territoriale. In questa direzione, la Confindustria di Foggia può avere un ruolo guida per l’intero sistema produttivo di Capitanata. Senza fare allarmismi, bisogna dire che i dati sul fenomeno criminale a Foggia e in tutta la Capitanata ci preoccupano fortemente e confermano che la legalità è fattore imprescindibile per favorire uno sviluppo di qualità.

Per la CISL, è indispensabile una più forte azione di monitoraggio e intervento per contrastare il lavoro irregolare. Inoltre, bisogna rafforzare il ruolo e il funzionamento della Stazione Unica Appaltante attraverso l’adesione di tutti i Comuni. Così come occorre definire un bando unico degli appalti che favorisca le imprese virtuose e garantisca le clausole sociali soprattutto nei cambi d’appalto dei servizi. Da tempo, chiediamo – prosegue il segretario generale dell’UST CISL - la costituzione di una consulta permanente per la legalità in Capitanata, che metta insieme tutti gli attori sani del territorio. L’auspicio – prosegue Di Conza - è che essa possa realizzarsi in quest’anno, al fine di mettere tutti di fronte alla responsabilità di farsi realmente promotori non solo della cultura ma anche della pratica della legalità e del rispetto delle regole”.

Per Di Conza, “il 2016 deve segnare anche un cambio di passo della Regione Puglia non solo per sbloccare le leve strategiche dello sviluppo in una logica regionale, ma per dare anche risposte a quelle Comunità che aspettano il completamento della fase di riconversione degli ospedali chiusi sul territorio che garantisca un maggior diritto alla salute. Così come è necessario scogliere tutti i lacci e lacciuoli che impediscono l’avvio di progetti e opportunità, come i ‘Cantieri’ ed i ‘Lavori minimi di Cittadinanza’, che ha visto il sindacato protagonista a livello regionale e sul territorio, al fine di dare un minimo di risposte occupazionali e sociali. Stessa cosa riguarda il progetto ‘Garanzia Giovani’ che registra ritardi nell’esecuzione, dovuti alle lungaggini burocratiche dall’iscrizione alla presa incarico dei C.P.I., all’avviamento. Cose che non possiamo permetterci in una grave situazione di crisi e che non rispondono – conclude il segretario generale dell’Ust Cisl - alle emergenze di una occupazione giovanile ai minimi storici”.

UST CISL Foggia - Ufficio Stampa

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

Corte dei Conti: infrastrutture inadeguate pesano sull’Italia

Il procuratore generale Alberto Avoli: il 2019 e gli anni successivi si presentano non facili per il governo dei...

Codice appalti, Cisl: assolutamente contrari a ipotesi di abrogazione

Cuccello: più che una rivisitazione integrale, necessario attivare la cabina di regia tra soggetti interessati. Occorre azzerare la decretazione, far...

Agromafie, il business del 2018 sale a 24,5 miliardi

Rapporto di Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare. Una rete criminale che incrocia la filiera del cibo, dalla...

Alitalia, il tempo stringe: bisogna accellerare il negoziato

Entro il 31 marzo presentazione del piano industriale. Intanto la trattativa si stringe su Delta Airline ed easyJet. E potrà...

Su Bankitalia la Lega chiede discontinuità

Borghi contrario alla riconferma di Signorini insiste sul ruolo di custodia di Palazzo KochE il sindacato si schiera a favore...

CONQUISTE DEL LAVORO

Corte dei Conti: infrastrutture inadeguate pesano sull’Italia

Il procuratore generale Alberto Avoli: il 2019 e gli anni successivi si presentano non facili per il governo dei...

Codice appalti, Cisl: assolutamente contrari a ipotesi di abrogazione

Cuccello: più che una rivisitazione integrale, necessario attivare la cabina di regia tra soggetti interessati. Occorre azzerare la decretazione, far...

Agromafie, il business del 2018 sale a 24,5 miliardi

Rapporto di Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare. Una rete criminale che incrocia la filiera del cibo, dalla...

Alitalia, il tempo stringe: bisogna accellerare il negoziato

Entro il 31 marzo presentazione del piano industriale. Intanto la trattativa si stringe su Delta Airline ed easyJet. E potrà...

Su Bankitalia la Lega chiede discontinuità

Borghi contrario alla riconferma di Signorini insiste sul ruolo di custodia di Palazzo KochE il sindacato si schiera a favore...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa