Sanità. Lezzi (Cisl Fp Puglia Basilicata): recepito gran parte del documento sindacale da parte della Regione. Ora tagliare sprechi e spesa parassitaria

Bari, 27 febbraio 2016. “Prendiamo atto del cambio di orientamento della Regione e della collaborazione assicurata dal Presidente Emiliano per aprire la fase attuativa, entrando nel merito della questione con il sindacato. Ora passiamo rapidamente alla ‘trama’ di cui si è parlato stamattina durante l’incontro a Bari, realizzando finalmente un sistema sanitario all’altezza delle giuste attese di cittadini e lavoratori della sanità”. Così il Segretario generale della Funzione Pubblica della Cisl di Puglia Basilicata, Enzo Lezzi, ha commentato a conclusione del vertice sul Piano di riordino che si è svolto stamane a Bari. “Bisogna procedere ora con il coinvolgimento più ampio e responsabile di ogni forza positiva, mettendo da parte qualsiasi altra posizione che può essere vista solo come atteggiamento di populismo e di campanile, perché ci vorrebbero tre volte le risorse disponibili nel Piano di riordino per i correttivi che vengono chiesti. Questo gioco al rialzo non porta da nessuna parte – e aggiunge – avere l’ospedale sotto casa (magari di II livello) è un lusso che la Puglia non si può permettere con le risorse attuali. Allora occorre riallocare in maniera virtuosa le risorse, a partire dal personale. Piuttosto vanno tagliati sprechi, interessi nascosti e spesa parassitaria. È su questo che il sindacato vigilierà”. Ufficio stampa Cisl Puglia Basilicata

Leggi anche:

Puglia.  Sanità: Puglia. Sanità: "Sindacati scrivono a Emiliano"
Puglia, 20 novembre 2017. Egregio Presidente, con riferimento al prossimo confronto sui temi della Sanità in Puglia del 20 p.v., si ritiene opportuno...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa