Bekaert. Fim e Fiom Toscana chiedono un urgente incontro con l’azienda dopo l’apertura in Romania di una linea produttiva

Firenze, 6 settembre 2016. Fim-Cisl e Fiom-Cgil sono venute a conoscenza che Bekaert (che in Toscana ha rilevato la ex Pirelli di Figline Valdarno, che occupa 350 persone) realizzerà una nuova linea di produzione di semilavorati nello stabilimento di Zlatina (in Romania). “Alla luce del nuovo impianto – dicono Alessandro Beccastrini, segretario regionale Fim, e Claudia Ferri, della segreteria della Fiom di Firenze – riteniamo necessario un confronto in sede istituzionale per capire se il piano industriale proposto dall'azienda nel 2015 al Ministero dello Sviluppo Economico e al tavolo regionale è ancora sostenibile o se invece sia opportuno rivederlo.

Leggi anche:

Toscana. Sindacati: Toscana. Sindacati: "Metalmeccanici uniti per trattativa Gruppo Piaggio"
Pisa, 17 novembre 2017. Oggi si è svolta presso L’Unione Industriali di Pisa il primo incontro per il rinnovo del contratto aziendale del gruppo...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa