Sardegna. Incendi: Attentato contro Abbanoa segno di protesta ingiustificabile

Cagliari, 14 dicembre 2016. La Cisl regionale, la Cisl territoriale di Cagliari e il sindacato di categoria (Femca) esprimono la più totale solidarietà ai lavoratori e responsabili tecnici e amministrativi di Abbanoa. Il nuovo attentato contro la sede cagliaritana dell’ente gestore del servizio idrico regionale è concretamente , prima di tutto, un attacco ai lavoratori, alla loro incolumità, al loro lavoro, e metodo vigliacco e ingiustificabile di protesta. Saranno le indagini delle forze dell’ordine e dell’autorità giudiziaria a stabilire – possibilmente in tempi brevi - origine, natura e responsabili di un atto che avrebbe potuto avere pesanti conseguenze anche sulle persone e le abitazioni vicine. Sicuramente i problemi delle relazioni tra singoli cittadini, comunità, organizzazioni e Abbanoa hanno sedi e momenti che non prevedono mai il ricorso alla violenza. La Cisl sarda difenderà sempre queste sedi.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa