Sardegna. Incendi: Attentato contro Abbanoa segno di protesta ingiustificabile

Cagliari, 14 dicembre 2016. La Cisl regionale, la Cisl territoriale di Cagliari e il sindacato di categoria (Femca) esprimono la più totale solidarietà ai lavoratori e responsabili tecnici e amministrativi di Abbanoa. Il nuovo attentato contro la sede cagliaritana dell’ente gestore del servizio idrico regionale è concretamente , prima di tutto, un attacco ai lavoratori, alla loro incolumità, al loro lavoro, e metodo vigliacco e ingiustificabile di protesta. Saranno le indagini delle forze dell’ordine e dell’autorità giudiziaria a stabilire – possibilmente in tempi brevi - origine, natura e responsabili di un atto che avrebbe potuto avere pesanti conseguenze anche sulle persone e le abitazioni vicine. Sicuramente i problemi delle relazioni tra singoli cittadini, comunità, organizzazioni e Abbanoa hanno sedi e momenti che non prevedono mai il ricorso alla violenza. La Cisl sarda difenderà sempre queste sedi.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.