Toscana. Cgil e Cisl Firenze: conferenza stampa sul futuro del “Maggio Musicale Fiorentino”

Firenze, 28 gennaio 2017. Il Maggio Musicale Fiorentino, da anni, sta vivendo una profonda crisi dalla quale, nonostante i sacrifici richiesti a più riprese ai lavoratori, non si è riusciti a risollevarlo. Ora l’attenzione di tutti pare concentrata sul licenziamento e il ricollocamento dei 28 lavoratori che dovrebbero passare ad Ales, ma il problema è ben più ampio e ben più profondo e riguarda la sopravvivenza stessa del Maggio. Un quadro difficilissimo, di fronte alla quale meraviglia il disinteresse manifestato fin qui dalla politica. Per questo Cgil e Cisl di Firenze intendono portare alla luce, con dati e numeri, la reale gravissima situazione della Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino, affinché tutti ne siano consci e se ne assumano la responsabilità. A farlo saranno i segretari generali di Cgil Firenze, Paola Galgani e Cisl Firenze, Roberto Pistonina, in una conferenza stampa che si svolgerà,lunedì 30 gennaio, alle ore 11,30, nella sede della Camera del lavoro Cgil di Firenze, in Borgo dei Greci 3, a Firenze. Saranno presenti anche i segretari delle categorie di competenza, Slc-Cgil e Fistel-Cisl.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa