Toscana. Cgil e Cisl Firenze: conferenza stampa sul futuro del “Maggio Musicale Fiorentino”

Firenze, 28 gennaio 2017. Il Maggio Musicale Fiorentino, da anni, sta vivendo una profonda crisi dalla quale, nonostante i sacrifici richiesti a più riprese ai lavoratori, non si è riusciti a risollevarlo. Ora l’attenzione di tutti pare concentrata sul licenziamento e il ricollocamento dei 28 lavoratori che dovrebbero passare ad Ales, ma il problema è ben più ampio e ben più profondo e riguarda la sopravvivenza stessa del Maggio. Un quadro difficilissimo, di fronte alla quale meraviglia il disinteresse manifestato fin qui dalla politica. Per questo Cgil e Cisl di Firenze intendono portare alla luce, con dati e numeri, la reale gravissima situazione della Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino, affinché tutti ne siano consci e se ne assumano la responsabilità. A farlo saranno i segretari generali di Cgil Firenze, Paola Galgani e Cisl Firenze, Roberto Pistonina, in una conferenza stampa che si svolgerà,lunedì 30 gennaio, alle ore 11,30, nella sede della Camera del lavoro Cgil di Firenze, in Borgo dei Greci 3, a Firenze. Saranno presenti anche i segretari delle categorie di competenza, Slc-Cgil e Fistel-Cisl.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.