Emilia Romagna. Credito. Boschiroli (First Cisl Emilia Centrale): I lavoratori vanno tutelati dal rischio di pagare il prezzo della crisi delle banche

18 Aprile 2017 - "Nei prossimi mesi dovremo tutelare al meglio i lavoratori bancari, che rischiano di pagare sulla loro pelle il prezzo della crisi delle banche, in difficoltà a causa dei bassi margini di intermediazione e, soprattutto, dell’enorme massa dei crediti deteriorati". Così Leonello Boschiroli, il nuovo segretario generale della First Cisl Emilia Centrale, il sindacato dei lavoratori bancari e assicurativi che, con quasi 2.900 iscritti, è la seconda struttura territoriale della First in Emilia Romagna e una delle prime in Italia. La First, lo ricordiamo, è nata a livello nazionale due anni fa dall’unificazione tra i sindacati Fiba Cisl e Dircredito.
«La grande crisi finanziaria del 2007-2008 ha minato la fiducia dei clienti verso le banche, a partire da quelle locali – osserva Boschiroli – Nel nostro territorio ne ha fatto le spese soprattutto il credito cooperativo, il quale ha reagito con accorpamenti e fusioni. Vedi l’integrazione tra Emil Banca e Banco Cooperativo Emiliano, dove è aperto un tavolo negoziale per~ridurre al minimo le ricadute sui lavoratori. Altri casi riguardano Carife (350 esuberi su 850 dipendenti), Unicredit (9 mila esuberi e chiusura di 800 sportelli in Italia) e le altre banche coinvolte nel Bail-in. In generale la digitalizzazione del sistema bancario sta trasformando il modo di lavorare, con orari diversi e nuove figure professionali. In questo scenario il ruolo del sindacato è fondamentale, come dimostra l’accordo sulle politiche commerciali siglato di recente con l’Abi (associazione delle banche italiane). Grazie a esso si creano le condizioni che consentono al lavoratore bancario di instaurare con il cliente una relazione incentrata non più sulla vendita di un prodotto, – conclude il nuovo segretario generale della First Cisl Emilia Centrale – ma sulla consulenza e qualità del servizio».

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa