Puglia. In Ilva, parità di trattamento per i lavoratori di tutte le aziende dell’appalto

Taranto 28 aprile 2017. "Non esistono lavoratori di serie “A” e lavoratori di serie “B”, esistono i lavoratori" è quanto si legge in una nota della Fim Cisl in merito alla delicatissima vicenda legata agli appalti Ilva, "Richiediamo a gran voce garanzie per tutti i lavoratori con pari dignità, -prosegue il comunicato-  non solo per quelli delle aziende Quadrato ed Ecologica. Non ci devono essere canali preferenziali per nessuno ed in particolare, più che i "nomi" delle aziende – le quali hanno le loro grandi parti di responsabilità circa le condizioni in cui operano i propri dipendenti - vanno tutelati i singoli lavoratori, qualunque casacca indossino. Questo è quanto faremo presente ad Ilva come Fim nell'incontro che, come metalmeccanici, abbiamo richiesto all'azienda è che siamo sicuri sarà consumato nelle prossime giornate. Diamo pieno sostegno alle rimostranze emerse tra le categorie dei servizi sentendo però forte la necessità che l'argomento appalti sia affrontato a 360 gradi per tutti i lavoratori. 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa