Puglia. In Ilva, parità di trattamento per i lavoratori di tutte le aziende dell’appalto

Taranto 28 aprile 2017. "Non esistono lavoratori di serie “A” e lavoratori di serie “B”, esistono i lavoratori" è quanto si legge in una nota della Fim Cisl in merito alla delicatissima vicenda legata agli appalti Ilva, "Richiediamo a gran voce garanzie per tutti i lavoratori con pari dignità, -prosegue il comunicato-  non solo per quelli delle aziende Quadrato ed Ecologica. Non ci devono essere canali preferenziali per nessuno ed in particolare, più che i "nomi" delle aziende – le quali hanno le loro grandi parti di responsabilità circa le condizioni in cui operano i propri dipendenti - vanno tutelati i singoli lavoratori, qualunque casacca indossino. Questo è quanto faremo presente ad Ilva come Fim nell'incontro che, come metalmeccanici, abbiamo richiesto all'azienda è che siamo sicuri sarà consumato nelle prossime giornate. Diamo pieno sostegno alle rimostranze emerse tra le categorie dei servizi sentendo però forte la necessità che l'argomento appalti sia affrontato a 360 gradi per tutti i lavoratori. 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.