Calabria. Tramonti (Cisl reg.le): "Soddisfazione per rielezione di Luigi Sbarra alla guida della Fai CISL"

27 Maggio 2'017 -  “Torniamo dal congresso nazionale di Riccione ricchi di soddisfazione a seguito della rielezione, avvenuta all’unanimità, di Luigi Sbarra alla guida della Fai CISL”. Paolo Tramonti, segretario generale CISL Calabria, a margine dell’appuntamento interra emiliana, manifesta, a nome dell’intera organizzazione calabrese, “l’orgoglio di vedere il corregionale Sbarra ancora una volta ai vertici della nostra Organizzazione”. “Questa nuova conferma – aggiunge Tramonti – rappresenta l’ulteriore significativa tappa del percorso che ha visto Sbarra fortemente impegnato in questi anni ai vari livelli della CISL sempre con una grande attenzione sui temi del Mezzogiorno e della Calabria.

“Con il risultato di ieri – prosegue Tramonti – si sancisce in particolare un ulteriore e corale apprezzamento al lavoro compiuto da Luigi Sbarra alla guida della FAI come dimostrano gli importanti risultati conseguiti, in primis il contributo determinante offerto sull’approvazione della Legge sul caporalato.

Siamo sicuri che i temi che maggiormente interessano il Sud e la Calabria saranno ancor più oggetto dell’attenzione del segretario nazionale, il quale non ha mai fatto mancare il proprio appoggio alle istanze ed alla necessità che determinati ambiti esprimono alle nostre latitudini”.

“La CISL Calabria –conclude Tramonti – rivolge a Sbarra i più sentiti auguri di buon lavoro: siamo assolutamente certi che egli saprà interpretare al meglio le esigenze che, in particolare, riguardano settori fondamentali come l’agroalimentare, la forestazione e l’ambiente affinché essi tornino al centro delle prospettive di sviluppo e possano costituire, in modo concreto, fattori trainanti nel percorso di crescita della nostra Regione”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.