Calabria. Intimidazioni cronista “Corriere della Calabria”, la solidarietà della Cisl

19 giugno 2017 - La Segreteria Regionale della CISL esprime solidarietà e vicinanza alla cronista del “Corriere della Calabria” Alessia Truzzolillo vittima di un grave atto intimidatorio nei giorni scorsi. "Quanto accaduto – dichiara i Segretario Generale USR CISL Calabria Paolo Tramonti  - rappresenta l’ennesimo atto di violenza che si registra nella nostra Regione nel tentativo di condizionare quanti hanno responsabilità nelle istituzioni, nella politica, nell’imprenditoria, nel sociale e nel mondo dell’informazione. Quest’ultimo episodio - per la CISL – è ancor più grave perché mirato a colpire un diritto fondamentale quale è appunto quello dell’informazione. La CISL Calabria – conclude Paolo Tramonti –, nell’esprimere fiducia nell’operato delle autorità competenti, stigmatizza con forza tali azioni ed esprime solidarietà e vicinanza ad Alessia Truzzolillo".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa