Calabria. Intimidazioni cronista “Corriere della Calabria”, la solidarietà della Cisl

19 giugno 2017 - La Segreteria Regionale della CISL esprime solidarietà e vicinanza alla cronista del “Corriere della Calabria” Alessia Truzzolillo vittima di un grave atto intimidatorio nei giorni scorsi. "Quanto accaduto – dichiara i Segretario Generale USR CISL Calabria Paolo Tramonti  - rappresenta l’ennesimo atto di violenza che si registra nella nostra Regione nel tentativo di condizionare quanti hanno responsabilità nelle istituzioni, nella politica, nell’imprenditoria, nel sociale e nel mondo dell’informazione. Quest’ultimo episodio - per la CISL – è ancor più grave perché mirato a colpire un diritto fondamentale quale è appunto quello dell’informazione. La CISL Calabria – conclude Paolo Tramonti –, nell’esprimere fiducia nell’operato delle autorità competenti, stigmatizza con forza tali azioni ed esprime solidarietà e vicinanza ad Alessia Truzzolillo".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.