Puglia. Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa di Taranto: “Proclamazione stato di agitazione dipendenti civili del Comando Marittimo Sud”

Taranto, 4 luglio 2017. “Le reiterate richieste di incontro - tutte disattese- sulle condizioni di lavoro dei dipendenti, l’assunzione di atti unilaterali privi della necessaria informazione alle oo.ss., il rifiuto di ogni confronto su materie contrattuali come la produttività e i carichi di lavoro, la violazione di norme in materia di ferie e permessi, la illegittimità di controlli sulla presenza, oltre la mancanza di normali relazioni sindacali, rendono necessaria l’assunzione di iniziative straordinarie di mobilitazione dei lavoratori. Per quanto sopra le scriventi oo.ss. comunicano la proclamazione dello stato di agitazione dei dipendenti civili del Comando Marittimo Sud. Si invitano, altresì, i coordinamenti nazionali di FPCGIL CISL FP UIL PA a richiedere l’intervento del vertice politico tenuto conto che sono state disattese le sollecitazioni pervenute direttamente dal CSMM a normalizzare le relazioni sindacali”. Così in una nota le segreterie Cisl di Taranto di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.