Toscana. Ambulanti, no allo spostamento dei banchi turistici nei mercati rionali

Firenze, 19 Luglio 2017 - "Non è questa la strada per risolvere i problemi sul tappeto". E' quanto sottolinea  il segretario della Fivag-Cisl Firenze, Marco Cigni  in merito al piano di riorganizzazione del commercio ambulante, predisposto dall’assessore comunale allo sviluppo economico di Firenze, Cecilia Del Re, che secomdo le indiscrezioni di stampa prevederebbe un aumento dei mercati rionali e lo spostamento in essi dei banchi ‘sfrattati’ dal centro e titolari di licenze turistiche.

La Fivag-Cisl di Firenze ribadisce la sua contrarietà allo spostamento dei 13 banchi ‘ex piazza San Firenze sul lungarno, ma ritiene sbagliato anche l'aumento dei mercati rionali e invita piuttosto l'amministrazione a riqualificare quelli esistenti.
Oltretutto, se l'obbiettivo è quello di spostare banchi dal centro, che vendono merce turistica, nei mercati rionali, che hanno un altro tipo di merceologia e clientela, il risultato non potrà che essere un danno, sia per gli ambulanti dei mercati rionali, che già soffrono di una forte crisi, sia per i turistici, che si ritroverebbero in una realtà che non è la loro.

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.