Puglia/Ilva. Fim, Fiom, Uilm territoriali chiedono trasparenza sulla gestione della fase di transizione dello stabilimento

Taranto, 14 settembre 2017 - Questa mattina i segretari generali territoriali di Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, rispettivamente Valerio D’Alò, Giuseppe Romano e Antonio Talò, hanno chiesto un incontro urgente all’Ufficio Relazioni Industriali e al direttore di sito, per fare chiarezza sulle criticità rimaste fin qui irrisolte. "In Ilva – dichiarano i tre segretari generali - persistono forti criticità, con particolare riferimento alla gestione della Cassa Integrazione Straordinaria, alla messa in sicurezza degli impianti, con assenza di manutenzioni, nonché l’andamento dello stesso sito.  C’è un clima di incertezza che preoccupa un po’ tutti, lavoratori e cittadini compresi. Da qui l’odierna richiesta dello organizzazioni sindacali, finalizzata a ricevere gli opportuni chiarimenti sul futuro dello stabilimento nella gestione della fase di passaggio di proprietà".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa