Friuli V. Giulia. Prosegue la stretta collaborazione tra l'Anolf Cisl e le realtà straniere nella provincia

Udine, 20 Ottobre 29017-  Prosegue la stretta collaborazione tra ANOLF e realtà straniere in provincia, collaborazione mirante a sempre più rendere partecipi cittadini e istituzioni dei vari paesi sul tema della regolarizzazione e dell’inserimento condiviso in Italia. Mercoledì 18 ottobre si è tenuta infatti presso la sede provinciale della CISL una giornata di servizio consolare a favore della comunità Ucraina residente in regione. L’avvenimento, curato dalla associazione “Ucraina- Friuli” di Udine, ha potuto aver luogo proprio grazie alla disponibilità ed il contributo dell’ ANOLF di Udine. La necessità per i residenti extracomunitari, nella fattispecie i cittadini Ucraini, di poter accedere a tutta una serie di adempimenti burocratici utili ai fini di poter concretizzare e regolarizzare la propria posizione in Ucraina e Italia, ha spinto la presidente del sodalizio, Viktoriya Skyba, per tramite del Consolato Generale Ucraino di Milano, a mettere a disposizione dei propri connazionali alcuni funzionari consolari, appositamente giunti per affrontare le svariate necessità di documenti, legalizzazioni che le varie procedure richiedono.
Oltre una sessantina le pratiche evase nella giornata, rendendo un servizio di alto respiro sociale, evitando a molte persone gravosi spostamenti nella sede istituzionale di Milano. Il Console Generale Ucraino a Milano Roman Goriainov ed il Primo Console Svitlana Ostapenko hanno plaudito all’iniziativa ringraziando il presidente provinciale dell’ANOLF Paolo Mason e auspicando una sempre maggiore condivisione in futuro di iniziative simili.

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.