Puglia. Corso gratuito per assistenti domiciliari

25 ottobre 2017. Inizierà il 20 novembre il corso gratuito di 64 ore per Assistenti domiciliari organizzato dalla Fisascat Cisl di Taranto. Il corso è aperto a quanti vorranno acquisire e certificare da Enti accreditati le proprie competenze in questo delicato settore interessato, negli ultimi tempi, da una significativa espansione.

Il progetto è programmato d’intesa con la Fisascat Cisl regionale pugliese, con quella nazionale e con Ebin Colf, Ente bilaterale riconosciuto dal contratto collettivo nazionale dei lavoratori domestici.

“L’iniziativa formativa, che estenderemo anche agli altri territori pugliesi – spiega Antonio Arcadio, Segretario generale Fisascat Cisl Taranto Brindisi e della Pugliaè coerente con le nostre politiche di contrattazione per più welfare familiare e aziendale, settore occupazionale da noi considerato di futuro, in quanto già surroga le carenze diffuse dei sistemi sanitario e socio sanitario in particolare nella nostra Regione e nel Paese.”

I corsi, suddivisi in moduli di 15-20 persone, si svolgeranno presso la sede territoriale del sindacato ed è aperto a tutti, anche a lavoratori e lavoratrici stranieri.

“Le prime 40 ore di formazione riguarderanno l’acquisizione di competenze generiche e le ulteriori 24 ore di abilità specifiche per l’assistenza alla persona – specifica Luigi Spinzi, Segretario territoriale Fisascat Cisl – per cui stiamo prevedendo momenti di aula ed anche attività pratiche presso Enti ed Aziende, in particolare per affrontare con appropriatezza l’emergenza sanitaria ed il primo soccorso.”

Gli interessati a partecipare possono già iscriversi - dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle ore 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00 - compilando un apposito modulo ed esibendo un documento di riconoscimento ed il codice fiscale, presso la sede del sindacato in via Regina Elena, n. 126 a Taranto (2° piano).    

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.