Puglia. Volerà domani l'aereo "Per non dimenticare" l'indotto Ilva di Taranto

30 ottobre 2017. Nessuna garanzia per i lavoratori e le lavoratori dell'indotto dell'Ilva di Taranto. A confermarlo le organizzazioni sindacali in una nota unitaria alla luce della trattativa con la società acquirente dello stabilimento ILVA.

Stamani -scrivono Cgil Cisl Uil-  centinaia di lavoratori unitamente ai sindacati hanno manifestato nei pressi della portineria Imprese Ilva, sulla strada statale per Taranto-Statte, per chiedere che la trattativa al Mise e che soprattutto la società AM INVESTCO riparta anche con la discussione e le garanzie dei lavoratori Indotto Ilva.

Volerà domani su tutta la città di Taranto l'aereo con lo striscione “Per non dimenticare” il cui volo era stato previsto per questa mattina ma a causa di ragioni di ordine tecnico (autorizzazioni) non è stato possibile effetturare.  Il volo è comunque riprogrammato per domani, martedì 31 ottobre  allo stesso orario, ovvero dalle 11.00 alle 12.00 su tutta la città di Taranto e sul perimetro dell’Ilva   per richiamare la vicenda e le preoccupazioni del comparto, con la scritta sullo stesso banner INDOTTO ILVA = ZERO GARANZIE.

www.cislpuglia.it

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.