Lombardia. Berardi (Fp Cisl): "Opportunità di lavoro ai giovani in pubblico impiego sfruttando ponte generazionale"

Milano, 10.4.2018.    Sperimentare soluzioni di ponte generazionale nella pubblica amministrazione, per dare concrete possibilità di  occupazione ai giovani e ridurre la precarietà del lavoro anche nel sistema pubblico. E' una delle proposte della Cisl Fp Lombardia, il sindacato cislino del pubblico impiego, impegnato da settimane in un tour de force elettorale in vista del rinnovo dei delegati Rsu fissato per il 17, 18 e 19 aprile. “Nei prossimi anni usciranno a livello nazionale 500.000 dipendenti pubblici e ne stimiamo circa 60mila in Lombardia. Dobbiamo favorire il passaggio delle competenze dai lavoratori più esperti ai giovani - afferma Franco Berardi, segretario generale Fp Cisl Lombardia -. Per questo chiediamo alla pubblica amministrazione di condividere con noi un progetto di ponte generazionale, in cui le assunzioni dei giovani siamo una risposta ai bisogni dei lavoratori prossimi alla pensione di avere un part-time ed assistere i propri familiari quando ne hanno bisogno”. La Cisl Fp Lombardia sollecita inoltre l'avvio di percorsi di mobilità interna “che possano favorire il riconoscimento delle competenze acquisite negli anni”.Altro fronte d'impegno importante è la stabilizzazione dei precari. “In Lombardia la pubblica amministrazione funziona con oltre 5.000 precari - sottolinea Berardi -  per loro vogliamo ottenere risposte concrete e non circolari da interpretare scritte in burocratese”. Sono oltre 3000 i candidati Cisl Fp in corsa per le elezioni dei delegati Rsu che dal 17 al 19 aprile coinvolgeranno oltre 180mila lavoratori, tra servizio sanitario regionale, enti pubblici non economici, amministrazione regionale e degli enti locali, sedi staccate dei ministeri, agenzie fiscali.La macchina elettorale è a pieno regime e negli otto territori Cisl della Lombardia si sono programmati ben 158 incontri con i candidati, alcuni di formazione altri organizzativi.Tanti i risultati raggiunti in questi ultimi mesi, al centro degli incontri e delle assemblee coi lavoratori, a partire dal nuovo contratto di lavoro e le sue novità normative ed economiche. Sul fronte delle tutele Cisl Fp ha attivato una serie di iniziative: l'assicurazione colpa grave; la vertenza per ottenere il pagamento del Tfr a 27 mesi dalle dimissioni per equipararlo al privato (90 giorni); la verifica delle situazioni contributive; la previdenza complementare.“La Cisl Fp è un sindacato vivo, che sta con i lavoratori per offrire risposte ai veri bisogni di conciliazione vita lavoro, per stabilizzare i precari, per di favorire un necessario ricambio nella pubblica amministrazione – conclude Berardi -. Solo con la valorizzazione e l'ascolto dei lavoratori la Pubblica amministrazione tornerà ad essere il cuore del Paese!”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa