Basilicata. Sciopero regionale di 8 ore per protestare contro gli infortuni sul lavoro

Potenza, 18 aprile 2018. Sciopero generale di 8 ore per venerdì 20 aprile a seguito del grave infortunio mortale alla Dalmine Logistic Solutions di Potenza costato la vita ieri al giovane lavoratore Carmine Picerni, incidente che fa seguito al recentissimo infortunio mortale accaduto alla Ageco di Tito in cui ha perso la vita Antonio Caggianese. Lo hanno deciso le organizzazioni sindacali Cgil Cisl Uil Basilicata.
I sindacati hanno convocato, sempre per venerdì, anche un presidio a Piazza Mario Pagano sotto la Prefettura alle ore 10, invitando i lavoratori alla massima partecipazione. Cgil Cisl Uil confidano nella magistratura affinché svolga nel più breve tempo il suo compito per accertare eventuali responsabilità e omissioni delle aziende in cui non si rispettano norme e procedure e chiedono al contempo un incontro urgente in Prefettura con tutte le istituzioni preposte, a partire dalla Regione Basilicata, per rafforzare la sorveglianza e i servizi ispettivi. "Ci rifiutiamo di abituarci al fatto che si vada a lavoro e si possa perdere la vita: le istituzioni facciano subito la loro parte", scrivono in una nota le tre sigle sindacali.

Vai al sito della Cisl Basilicata

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa