1. Home
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Dai Territori
  6. /
  7. Dai Territori > Toscana
  8. /
  9. Toscana. XII° Congresso regionale...

Toscana. XII° Congresso regionale della Filca Cisl. Simona Riccio confermata segretaria generale

Pubblicato il 28 Gen, 2022

Simona Riccio è stata confermata segretaria generale per la Toscana della Filca, il sindacato dei lavoratori edili della Cisl. A comporre con lei la nuova segreteria regionale Filca-Cisl Toscana saranno Serafino Marino, responsabile territoriale di Arezzo e Stefano Tesi, responsabile territoriale di Firenze-Prato. E’ l’esito del XII° Congresso regionale della Filca Toscana, svoltosi oggi a Pistoia, alla presenza del segretario generale della Filca nazionale Enzo Pelle, del segretario generale Cisl Toscana Ciro Recce e di Ottavio De Luca, segretario organizzativo della Filca nazionale.
“Il settore edile sta crescendo a ritmi che non si vedevano da decenni – ha detto nella sua relazione Riccio – come dimostrano i ponteggi introvabili per le imprese. E sarà così anche nel prossimo anno, con la spinta del superbonus e di tutti gli altri bonus relativi all’edilizia. Ciò rende ancora più urgente e prioritaria l’attenzione per la sicurezza, perché il rispetto delle regole rischia di essere visto come un peso che rallenta la rincorsa al lavoro. Mentre le imprese devono acquisire coscienza che investire in salute e sicurezza sul lavoro, non è un costo, bensì un investimento per l’impresa stessa.”
“Sulla sicurezza – ha aggiunto la segretaria della Filca Toscana – c’è ancora tanto da fare: l’istituzione di una ‘patente a punti’ della prevenzione per qualificare le imprese attraverso percorsi di buone prassi a migliorare le condizioni di lavoro in cantiere, la promozione dei delegati alla sicurezza in ogni luogo, inserire la materia della salute e sicurezza nei programmi scolastici, perchè i bambini di oggi saranno i lavoratori di domani. E infine dobbiamo rimettere in circolo le risorse risparmiate ogni anno dall’Inail (ben circa 1,5 miliardi) per realizzare progetti di prevenzione e migliorare le prestazioni.”

Condividi