La Cisl contro la linea dura: "Si danneggiano gli studenti", "La Stampa", 17 Maggio 2015

b_180_160_16777215_00_images_foto_annamaria_furlan.jpg


"Il blocco degli scrutini crea disagio a famiglie e studenti, ma il governo rispetti l'impegno di dialogare con il sindacato" e al fine di evitare una situazione così grave "il governo e anche il sindacato devono assumersi le loro responsabilità. Per la prima volta dopo anni di tagli, vediamo un numero cospicuo di assunzioni e di risorse per la scuola" ma a questo va aggiunto "un piano pluriennale di assunzioni".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.