COS'È LA CISL        CENTRO STUDI CISL        ISCRIVITI        BILANCI        INTRANET        CONTATTI        ENGLISH        CERCA

I DIPARTIMENTI

 
Iscriviti OnLine
 
Tessera Cisl 2011
 
Numero verde Cisl
 

OSSERVATORI CISL

 

ARCHIVIO

 
 
 


La nascita della First
Furlan: "Una nuova, grande categoria della Cisl per incidere di più nel settore del credito"


Nasce la First, la nuova federazione del credito che riunisce due grandi organizzazioni Fiba-Cisl e Dircredito in rappresentanza delle diverse aree professionali di banche, assicurazioni, riscossioni ed authorities, con circa 100 mila iscritti. "E' una nuova, grande categoria, con cui la Cisl si rafforza: bisogna essere più rappresentativi per incidere di più sul cambiamento", ha sottolineato il Segretario Generale della Cisl, Annamaria Furlan alla presentazione ufficiale tenutasi a Roma
continua...

 
 

A PROPOSITO DI

IN PRIMO PIANO

Annamaria Furlan Intervista a Annamaria Furlan, "La Stampa", 17 Maggio 2015

La Cisl contro la linea dura: "Si danneggiano gli studenti"
"Il blocco degli scrutini crea disagio a famiglie e studenti, ma il governo rispetti l'impegno di dialogare con il sindacato" e al fine di evitare una situazione così grave "il governo e anche il sindacato devono assumersi le loro responsabilità. Per la prima volta dopo anni di tagli, vediamo un numero cospicuo di assunzioni e di risorse per la scuola" ma a questo va aggiunto "un piano pluriennale di assunzioni".
 Osservatorio Cisl Contrattazione 2° livello
a cura del Dipartimento contrattazione e mercato del lavoro della Cisl

 Jobs Act, 'Misure di conciliazione' e 'Tipologie contrattuali'. Audizione Cisl presso le Commissioni Lavoro di Camera e Senato
Le Memorie presentate dal Segretario Confederale Gigi Petteni

 "La scuola che cambia il paese"
L'appello rivolto al Parlamento da Cgil, Cisl Uil e da altre Associazioni per chiedere di cambiare il disegno di legge presentato dal Governo.

 Progetto di legge di iniziativa popolare
La proposta della Cisl "Per un fisco più equo e giusto"

 
 

IL QUOTIDIANO DELLA CISL





Enersys, azienda taglia produzione nonostante ottimi profitti
La multinazionale americana ha annunciato il licenziamento di 24 lavoratori su 84 e il trasferimento della produzione in Polonia per diminuire i costi. Fim: inaccettabile .
 
 

 
 
LE NOTIZIE
 
 
 
 
 
Sede nazionale: via Po, 21 - Roma (Italy)
Aderente alla Confederazione Europea dei Sindacati - CES (ETUC) e alla Confederazione Internazionale dei Sindacati (ITUC-CIS)
Licenza SIAE 2279/I/777