Sardegna. Scritte contro la Cisl

Cagliari, 21 dicembre 2015. Questa mattina i dirigenti della Cisl di Cagliari hanno trovato la sede territoriale di via Ancona n.11 (Cagliari) imbrattata di vernice rossa ( in particolare il logo Cisl posto al primo piano della facciata fatto oggetto di lanci di uova piene di vernice colorata). Ancora più inquietante la scritta posta nel muro di cinta di un edificio di fronte alla Cisl, in via Brescia. Il contenuto in equivocabile: "Cisl, servi della guerra". Il segretario generale territoriale ha immediatamente segnalato l'accaduto alla Questura di Cagliari che ha provveduto ad inviare gli agenti della Scientifica. “È' chiaro - dice il segretario generale della Cisl di Cagliari, Mimmo Contu - che si tratta di un atto intimidatorio, per le nostre posizioni di difesa dei posti di lavoro nelle basi militari, dei diretti civili e degli appalti. Un atto che non intendiamo sottovalutare, ma che in alcun modo non vogliamo enfatizzare perché potrebbe trattarsi anche di un azione solitaria. Stiamo verificando, congiuntamente con la Cisl regionale, le azioni da intraprendere, compresa una formale denuncia contro ignoti”. La Cisl sarda ha informato il segretario generale Anna Maria Furlan.

Ufficio Stampa Cisl Sardegna

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.