Puglia. L'iniziativa della Cisl di Foggia per l'8 marzo

Foggia, 4 marzo 2016.  "Abbattiamo le pareti invisibili della disuguaglianza” "Prevenire e contrastare la violenza nei luoghi di lavoro". E' il tema dell'iniziativa organizzata dalla UST CISL e dal Coordinamento Politiche di Genere della CISL di Foggia in occasione dell'8 marzo 2016. L'evento si svolgerà presso la Sala Riunioni "Bruno Mazzi" in Via Trento 42 a Foggia, con inizio alle ore 10,30. All'incontro interverranno: Emilio Di Conza, Segretario Generale della UST CISL di Foggia; Carla Costantino, Segretario Territoriale della UST CISL di Foggia; Vincenzo Mazzeo, Direttore dell'INAIL di Foggia; Gianni Rotice, Presidente di Confindustria di Foggia; Daniela Fumarola, Segretario Generale Aggiunto della USI CISL di Puglia e Basilicata. In occasione dell’8 Marzo, la CISL intende confermare l'impegno “contro ogni forma di discriminazione e mancanza di pari opportunità, a partire dai luoghi di lavoro fino a comprendere ogni ambito della vita sociale, economica e politica del nostro Paese". Questo l'obiettivo in vista della 'Giornata Internazionale delle Donne'. "Abbattiamo le pareti invisibili della disuguaglianza”, lo slogan scelto dalla Cisl. "Negli anni sono stati fatti molti passi in avanti - sottolinea la Cisl - ma tanto ancora resta da fare per raggiungere condizioni di piena parità tra uomini e donne. La partecipazione delle donne alla forza-lavoro è ancora molto bassa ed è peggiorata da un divario salariale di genere che è tra i più alti nei paesi avanzati. Per non parlare, poi, della segregazione lavorativa sia verticale che orizzontale che vede le donne destinate in maggioranza verso lavori e ruoli meno qualificati”. Sarà presentato inoltre, il protocollo siglato tra Sindacati e Confindustria contro le molestie e le violenze sui luoghi di lavoro, che rappresenta un ulteriore passo avanti verso un contrasto più efficace della violenza nei luoghi di lavoro che lede, come ogni forma di violenza, l’integrità, la salute e la dignità di lavoratori e lavoratrici.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.