Lombardia. La Cisl di Milano premia i vincitori del concorso "La poesia del lavoro"

Milano, 23 settembre 2016. 165 opere partecipanti, 9 vincitori. Sono questi i numeri della terza edizione del premio “La poesia del lavoro” promosso dalla Cisl di Milano, che quest’anno ha avuto rilevanza nazionale. I componimenti migliori saranno premiati domani, sabato 24 aprile, alle ore 10, presso la prestigiosa Sala Alessi, a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. Il concorso, con al centro il tema del lavoro, era diviso in tre sezioni: giovani (19-35 anni), adulti (36-60 anni), senior (oltre 60 anni), ed è stato organizzato in collaborazione con “Lassociazione” (il sodalizio che riunisce gli ex dirigenti del sindacato), la Federazione dei pensionati, la rivista Job, la Cisl nazionale. Alla premiazione saranno presenti i segretari generali della Cisl e della Fnp Cisl milanese, Danilo Galvagni e Marcello Sergio. Questa edizione del premio è dedicato alla memoria di don Raffaele Ciccone, già apprezzato responsabile della Pastorale del Lavoro della Diocesi milanese. Durante la cerimonia verrà anche ricordato Sandro Pastore, componente della prima segreteria della Cisl di via Tadino, Cittadino Benemerito di Milano, scomparso ad agosto all’età di 100 anni. Dalla edizione 2017, il premio sarà dedicato permanentemente a lui, autore di poesie in dialetto milanese, raccolte nel volume “Sono solo tiritere” (Job Edizioni).

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.