Emilia Romagna. Cavalletti (Fnp Cisl): A sostegno della lotta contro truffe agli anziani

Roma, 4 novembre 2016. “I Pensionati Cisl (Fnp) dell’Emilia Romagna ringraziano e sostengono la battaglia avviata dal quotidiano il Resto del Carlino sul tema dei furti e delle truffe agli anziani. Ora tutti i soggetti della società civile facciano la loro parte per debellare questo odioso fenomeno". Così Loris Cavalletti, responsabile Fnp Emilia-Romagna. “È inaccettabile –sostiene Cavalletti- l'aumento di furti e raggiri ai danni delle persone anziane senza una adeguata risposta da parte del governo e del parlamento”. “L'impunita degli autori di questi crimini non è più tollerabile –rimarca l’esponente Fnp- pertanto occorre colpire questi malfattori, modificare le norme attuali e rendere più severe le pene”. Infatti, “il danno subito dagli anziani non è solo economico –spiega Cavalletti- ma anche psicologico e spesso porta tanti anziani a gravi forme di depressione, sopratutto nel caso di truffe subite perchè comportano perdita di autostima e senso di impotenza”. Il sindacato Pensionati Cisl dell’Emilia Romagna ha costituito un fondo per rimborsare gli iscritti in caso di furti ed organizza sul territorio campagne di informazioni per aiutare le persone anziane a non cadere nelle trappole tese da criminali, che carpiscono la loro buona fede ed a non avere timore di denunciare.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.