Calabria. Giornata Mondiale contro violenza sulle donne: Fondamentali i progetti integrati su cultura, lavoro e rafforzamento della rete sociale

Lamezia Terme, 24 novembre 2016. Tante sono le iniziative della CISL e del Coordinamento Donne CISL Calabria previste per il prossimo 25 novembre in occasione della “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”. In Calabria tutto ciò – affermano Tramonti e Sbarra – assume ancor maggior significato se si considerano i tanti fatti di violenza, soprattutto sulle donne, che si sono verificati anche di recente. A fianco alle misure repressive e di contrasto – per la CISL – occorre mettere in campo un progetto integrato sulla cultura, sul lavoro, sul rafforzamento della rete sociale, ancor di più in una Regione come la nostra da troppo tempo costretta a subire la pervasività dei fenomeni criminali e di sopraffazione. Per la CISL un aspetto centrale deve assumerlo la contrattazione con accordi per prevenire qualsiasi fenomeno di discriminazione e di molestie sui luoghi di lavoro. Va in questa direzione il protocollo d’intesa sottoscritto unitariamente nei mesi scorsi con UNINDUSTRIA Calabria, mirato a costruire luoghi di lavori sicuri, sani in cui sia pienamente rispettata la dignità umana, e delle donne in particolare. La CISL e il Coordinamento Donne CISL Calabria – concludono Tramonti e Sbarra – nei prossimi giorni e nei prossimi mesi continueranno a ricercare sinergie e condivisioni affinché, attraverso progetti mirati, venga rafforzata la rete di prevenzione e contrasto a qualsiasi forma di violenza e per ridurre le diseguaglianze sociali.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.