"Paese fermo, ora serve spinta su infrastrutture, Sud e taglio al cuneo", intervista ad Annamaria Furlan, 'Il Sole 24 Ore', 26 Aprile 2019

FurlanServe un cambio di strategia da parte dell'esecutivo visto che questi temi, ignorati nella legge di bilancio , caratterizzano molto  poco il Def. Altrimenti continueremo a mobilitarci per cambiare questa linea economica. La legge di bilancio deve creare davvero un contesto di investimenti importanti  per spingere la crescita e lo sviluppo. Chiediamo al Governo di prendere quei provvedimenti indispensabili, a partire dallo sblocco delle grandi e medie infrastrutture per collegare il Sud al Nord  del Paese e l'Italia al resto dell'Europa, che sono fondamentali per le nostre imprese e per creare quell'occupazione oggi negata soprattutto ai giovani. In assenza di risposte andremo avanti con le mobilitazioni, con manifestazioni  e scioperi.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Intervista ad Annamaria Furlan - «Paese fermo il governo a.pdf)Intervista389 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa