"Vogliamo una nuova Europa che garantisca i diritti di tutti", 'La Repubblica' 30 aprile 2019

Furlan2"Serve un'Europa che garantisca parità di diritti sociali e di condizioni di lavoro a tutti". Così Annamaria Furlan spiega il punto di vista di Cgil Cisl Uil rispondendo ad una domanda sul perchè dedicare il Primo Maggio all'Europa, in un'intervista sul quotidiano "La Repubblica". "Senza parità di condizioni si moltiplicano gli episodi di dumping: porto via il lavoro a te perchè nel Paese accanto pago meno tasse e pago meno chi lavora" prosegue Furlan. (...) "E' necessario rafforzare i potere legislativo del Parlamento europeo e dare direttamente all'Europa la facoltà di imporre tasse uguali per tutti, persone e imprese".

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (la repubblica.pdf)La Repubblica184 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa