"Cinquant'anni di Statuto: l'obiettivo resta legare il destino delle aziende ai lavoratori", intervento di Annamaria Furlan, 'Il Dubbio', 20 Maggio 2020

Furlan2018Nacque a maggio di cinquanta anni fa lo Statuto dei lavoratori, in un Paese tormentato ma pieno di speranza, con le piazze ancora gremite, dopo una lunga stagione di lotte operaie per l'affermazione di diritti fondamentali, la tutela della persona, il rispetto della dignità del lavoro. Quei principi sanciti anche dalla nostra Costituzione, costituiscono ancora oggi il caposaldo di una società libera e democratica. (...) Molte cose sono cambiate oggi negli assetti economici e nel mondo produttivo. E' emersa sempre di più in questi anni l'esigenza di proteggere tutte le nuove forme di lavoro, soprattutto quelle più flessibili ed atipiche, di combattere lo sfruttamento presente ancora in tanti settori economici , di garantire tutele ad ogni persona. Questa è oggi la nuova sfida,(...)

Leggi anche:

Il Seminario Cisl sul 50° anniversario dello Statuto dei lavoratori. Furlan: Il Seminario Cisl sul 50° anniversario dello Statuto dei lavoratori. Furlan: "Grazie a Mattarella per aver ricordato il valore costituzionale della libertà del lavoro"
20 maggio  2020 - "“Bisogna tenere saldi i principi ed i valori della legge 300, come ci ha ricordato oggi il nostro Presidente della Repubblica...

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (il dubbio 20maggio.pdf)Il Dubbio 350 kB

Stampa