"La Whirpool non chiuda, Conte si faccia rispettare" - Intervista ad Annamaria Furlan, 'Il Mattino' del 19 Ottobre 2020

 Furlan 500Bisogna fare ogni sforzo per scongiurare la chiusura, il Governo, a partire dal premier Conte, deve scendere in campo la prossima settimana con un ruolo attivo e decisivo. Questo è il nostro appello: bisogna richiamare la multinazionale  americana e rispettare gli accordi presi nel Piano industriale del 2018 che la stessa sta disattendendo anche in tema di ricerca ed investimenti. E' in gioco il destino di centinaia di famiglie nel nostro Sud. Nell'incontro del 22 ottobre ci aspettiamo la ripresa del negoziato ed un ruolo del Mise che garantisca, dopo tante dichiarazioni, la continuità produttiva. Basta tatticismi e rinvii!  Il nostro giudizio sulla manovra? Ci sono degli aspetti positivi come la conferma del taglio del cuneo fiscale a favore dei lavoratori  o l'asegno unico a sostegno delle famiglie., ma questo non basta per quella svolta sulla crescita che noi auspichiamo. Lo abbiamo detto con chiarezza al Governo: sin che dura la crisi sanitaria ci devono essere la proroga della Cig Covid ed il blocco dei licenziamenti. Sono due misure collegate, soprattutto fin quando non ci saranno una riforma degli ammortizzatori sociali e un vero piano di politiche attive del lavoro.  Del tutto insufficienti, inoltre, le risorse per il rinnovo dei contratti pubblici e per le assunzioni, indispensabili nella Pubblica Amministrazione e nella scuola. 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (il mattino 19 ott 2020.pdf)Il Mattino 19 Ottobre 2020390 kB

Stampa