"La lezione di Tarantelli rilancia la produttività", di Annamaria Furlan su "La Verità" del 28 marzo 2017

furlanbisA 32 anni dall'assassinio di Ezio Tarantelli il suo modello felssibile risulta più che mai attuale. Lo scrive la Segretaria generale della Cisl in una lettera al direttore de "La Verità" . "Tarantelli aveva difeso con coraggio le sue idee sulla necessità di restituire al sindacato spazi di "agibilità negoziale" sottratti alle dinamiche automatiche del costo del lavoro.

Sosteneva che bisognava puntare sulla contrattazione e su una maggiore autonomia e responsabilità delle parti sociali nelle scelte di politica economica per evitare "che altri decidano per i lavoratori". Questo era il suo modello "riformista" che trovò un efficace applicazione nel decennio successivo nei grandi accordi di concertazione tra governo e sindacati sulla politica dei redditi del 1992-93 che ci salvarono dalla bancarotta, tenndoci agganciati all'Europa monetaria. 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (la verità.pdf)La verità del 28 marzo 2017197 kB

Leggi anche:

Lavoro. Lavoro. "Il Patto Confindustria-sindacati attualizza il pensiero di Biagi e Tarantelli. La politica valorizzi la via autonoma e di autogoverno dei corpi intermedi"
Roma, 20 marzo 2018. "Non bisogna mai dimenticare tutte le vittime del terrorismo ed avere il giusto rispetto per il dolore inconsolabile dei...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa