"Dialogo per costruire il futuro del lavoro", di Annamaria Furlan, "Avvenire" del 29 settembre 2017

furlanbis"La sfida di tutti i governi industrializzati deve essere quella di legare l'innovazione tecnologica alla formazione 4.0 e a una migliore qualita' di cio' che si produce, creando un sistema in cui il lavoratore sia indispensabile per l'utilizzo della macchina. Ma per fare questo bisogna introdurre a livello aziendale meccanismi nuovi di partecipazione dei lavoratori per contribuire a prevedere e anticipare i cambiamenti e migliorare ulteriormente l'innovazione. Questo e' un punto dirimente che la Cisl e tutto il movimento sindacale internazionale porranno ai Governi del G7". 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (avvenire29sett2017.pdf)Articolo Avvenire - 29 settembre 2017 280 kB

Leggi anche:

G7 Torino. Furlan: G7 Torino. Furlan: "Governare l’impatto dell’automazione e della rivoluzione digitale con formazione 4.0 e dialogo sociale"
Roma, 29 settembre 2017. "Abbiamo proposto in questo G7 del lavoro di rimettere al centro delle scelte il tema della crescita e del lavoro....

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa