Puglia. Scontro treni, Fumarola (Cisl): "Profondamente scossa dalla tragedia. Mai abbassare la guardia su temi importanti quali la sicurezza sul lavoro"

12 Luglio 2016 - “Non ci sono parole per descrivere lo sgomento che proviamo davanti a tragedie che mietono vittime mentre, come ogni giorno, affollavano le tratte ferroviarie pugliesi. Solo cordoglio e vicinanza alle famiglie delle persone decedute nell’impatto e dei feriti”. Il Segretario generale della Cisl Puglia Basilicata, Daniela Fumarola, raggiunta dalla triste notizia della tragedia ferroviaria del Nord Barese durante l’iniziativa unitaria che si sta tenendo a Roma sui contratti, è affranta da questo lutto che colpisce la donna e la sindacalista, convinta che questi fatti “ci inducono a non abbassare mai la guardia su temi tanto importanti quali la sicurezza sul lavoro che, in casi come questi, coinvolgono passeggeri inermi. Adesso – conclude Fumarola – è necessario comprendere cosa sia realmente successo e quale sia stata la causa dell’incidente che ha determinato la perdita di vite umane durante una azione ordinaria come un viaggio tra una cittadina ed un’altra”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa