Puglia. Caporalato, la Cisl Taranto - Brindisi sollecita l'attivazione della prevista Cabina di Regia

11 settembre 2017 - “Abbiamo riconosciuto ed evidenziato più volte, anche pubblicamente, il merito e la sensibilità istituzionale del Prefetto di Brindisi, Dott. Valerio Valenti, per aver istituito il tavolo d’intervento e prevenzione del fenomeno caporalato ma, al contempo, nell’auspicare che dopo il primo incontro ne siano convocati altri, anche con la Regione Puglia finora del tutto assente, continuiamo a denunciare i ritardi nell'attivazione della prevista Cabina di Regia (ex L.n. 199/2016) presso l'Inps territoriale per fare vera prevenzione ed orientare insieme alle parti sociali le ispezioni. Ormai la stagione della vendemmia è ampiamente inoltrata, perciò rivolgiamo alle Forze dell’Ordine l’appello a presidiare il territorio con l’attenzione di sempre, mentre confermiamo e potenziamo nel territorio e presso le Aziende agricole le nostre buone pratiche dell’informazione e della formazione sugli aspetti previdenziali e assistenziali, di monitoraggio, di approfondimento del contratto collettivo nazionale e quello territoriale del settore, puntando decisamente a far regredire il fenomeno dello sfruttamento del lavoro nel territorio brindisino”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa