Marche. Macerata, Cisl: "Inopportuno sostenere iniziative che rischiano di accrescere la pressione emotiva sul territorio"

Ancona, 8 febbraio 2018 -"Inopportuno sostenere iniziative che rischiano di accrescere la pressione emotiva sul territorio". Così Silvia Spinaci responsabile Cisl Macerata sull'appello del Sindaco di Macerata a sospendere le manifestazioni in programma nella cittadina dove "in questi ultimi giorni si coglie un misto di sgomento, preoccupazione e disorientamento generati dagli efferati episodi di violenza dei giorni scorsi. Questa è una città - prosegue Spinaci - con un importante patrimonio di sensibilità sociale e di politiche d'integrazione che va preservato e custodito, tenendo conto degli elementi di tensione emersi negli ultimi tempi ed evitando di apporre stigmi di ogni genere su di essa".

Per la responsabile della Cisl di Macerata l'appello del Sindaco di Macerata a sospendere le manifestazioni in programma "rappresenta una scelta di responsabilità e rispetto per la città e tutti i suoi abitanti. – sottolinea Silvia Spinaci - Riteniamo che non sia opportuno sostenere iniziative che rischiano di accrescere la pressione emotiva sul territorio. Aderiremo convintamente ad ogni iniziativa che le istituzioni locali, a partire dal Comune di Macerata, intenderanno promuovere nelle prossime settimane. – conclude la responsabile della Cisl maceratese - Continueremo ad impegnarci nel fronte teso a qualificare le politiche dell'accoglienza, per l’integrazione e l’inclusione, combinandole con le basilari regole di convivenza civile".

Secondo il Segretario Generale della Cisl Marche, Sauro Rossi: "E’ indispensabile la condivisione tra istituzioni, associazioni e parti sociali di tutte quelle azioni volte a rinsaldare il dialogo, la coesione sociale e contrastare ogni forma di violenza, razzismo, fanatismo e ogni rischio di rigurgito neofascista. Un pensiero particolare lo rivolgiamo alle vittime degli inconsulti atti della settimana scorsa". 

Leggi anche:

Marche. Macerata: una riflessione dell'Anolf Cisl Marche. Macerata: una riflessione dell'Anolf Cisl
Macerata, 13 febbraio 2018.  In merito ai fatti che in questi giorni hanno sconvolto "la vita di Macerata e l’immagine della stessa città",...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa