• Recovery PlanCgil Cisl Uil incontrano il Premier Conte.Furlan:

    Recovery Plan
    Cgil Cisl Uil incontrano il Premier Conte.
    Furlan: "Occorre un tavolo di confronto permanente per monitorare l’attuazione del piano. Anche le parti sociali nella governance dei progetti e degli investimenti”

    Continua...

  • Governo Furlan:

    Governo
    Furlan: "Il Paese ora attende risposte concrete dalla politica. Occorre un patto sociale per affrontare le vere priorità"

    Continua...

  • Al via la Campagna tesseramento 2021 #iostoconlaCisl

    Al via la Campagna tesseramento 2021 #iostoconlaCisl

    Continua...

  • Legge di Bilancio Cisl:

    Legge di Bilancio
    Cisl: "Manca una visione strategica. Lacune gravi su lavoro, investimenti, sanità, contratti pubblici, fisco, non autosufficienza, coesione sociale. Subito in campo misure integrative"

    Continua...

  • MezzogiornoFurlan:

    Mezzogiorno
    Furlan: "Se non cresce il Sud non può ripartire tutto il Paese. Serve un Patto sociale per individuare le priorità per gli investimenti"

    Continua...

  • Emergenza CovidCgil Cisl Uil incontrano il Ministro della Salute, Speranza:

    Emergenza Covid
    Cgil Cisl Uil incontrano il Ministro della Salute, Speranza: "Occorre una riforma strutturale, investire nell’assunzione di personale, medicina del territorio, non autosufficienza, rinnovare i contratti”.

    Continua...

  • Incontro governo-sindacati: raggiunta l’intesa su proroga cassa covid e blocco licenziamenti. Furlan: ”Un passo avanti fondamentale. La decisione del governo consente un minimo di serenità alla nostra gente”

    Incontro governo-sindacati: raggiunta l’intesa su proroga cassa covid e blocco licenziamenti. Furlan: ”Un passo avanti fondamentale. La decisione del governo consente un minimo di serenità alla nostra gente”

    Continua...

  • 'Ripartire dal lavoro' Cgil Cisl Uil con migliaia di delegati in tutte le piazze d'Italia. Furlan:

    'Ripartire dal lavoro'
    Cgil Cisl Uil con migliaia di delegati in tutte le piazze d'Italia. Furlan:"Serve un patto sociale per costruire un paese più giusto e più equo. La centralità del lavoro sia davvero al centro delle scelte del Governo”

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Lavoro. Furlan, Gentiloni, Sangalli venerdì ad evento Università Cattolica e CNEL

Roma, 25 gennaio 2021-  La Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, venerdì 29 gennaio dalle ore 16.00 alle ore 17.00... continua

Regeni. Furlan: "Ha ragione Mattarella: la famiglia e tutti gli italiani aspettano verità e giustizia"

25 gennaio 2021 - “Oggi ricordiamo il giovane Giulio Regeni a cinque anni dalla sua barbara uccisione. La sua famiglia... continua

Mcl. Furlan: "Congratulazioni al nuovo Presidente Di Matteo"

24 gennaio 2021 - “Congratulazioni e buon lavoro ad Antonio Di Matteo eletto ieri nuovo Presidente del Mcl. Una storica... continua

Lavoro. Furlan: "Positivo il rinnovo del contratto delle aziende grafiche editoriali"

22 gennaio 2021 - “‘Un fatto importante e positivo il rinnovo del contratto per i lavoratori del settore grafico editoriale... continua

Lavoro. Sbarra: “Dati Inps confermano necessità di prorogare blocco licenziamenti e casse Covid”

Roma, 21 gennaio 2021 - “Dalla fotografia Inps sul mercato del lavoro arriva oggi la prevedibile e drammatica conferma di... continua

Lavoro. Furlan: "Contratto industria conciaria molto innovativo"

21 gennaio 2021 - “Una bella notizia la firma del contratto davvero molto innovativo dell’industria conciaria che riguarda oltre 20... continua

Labor TV

Servizio del Tg2 sull'incontro Governo-Sindacati con intervista ad Annamaria Furlan

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Un Patto sociale è la vera fiducia" - Intervista ad Annamaria Furlan, 'Avvenire' del 21 Gennaio 2021

    furlan20Nel dibattito politico si avverte la mancanza di attenzione ai bisogni reali degli italiani. Il Governo deve prioritariamente tornare a mettere al centro, oltre alle vaccinazioni e al rafforzamento del sistema sanitario, il tema del lavoro, la gestione del Recovery plan, le riforme e gli investimenti per lo sviluppo. (...)E' da un anno che il sindacato propone un confronto serrato per arrivare a un patto sociale con cui gestire il processo di cambiamento di cui Paese ha bisogno. Ma non siamo mai stati convocati sul Recovery. Ringrazio per le belle parole, ma Conte farebbe bene a convocarci subito per aprire il confronto sul decreto ristori, la cassa Covid, la proroga del blocco dei licenziamenti che chiediamo. E poi partiamo con una progettazione comune sulla revisione degli ammortizzatori sociali, le politiche attive del lavoro, la sanita’, la scuola, le riforme di pubblica amministrazione e fisco. Non dobbiamo più perdere un minuto sul Recovery plan. Concertazione, Patto sociale, lo chiamino come vogliono, ma noi vogliamo in sostanza condividere gli obiettivi, progettare assieme gli interventi e monitorarne gli sviluppi”.

FOCUS

  • Recovery Fund. 10 azioni strategiche proposte dalla Cisl per 'ricostruire' il Paese

    10azioni3 gennaio 2021 - La parola “crisi" ha dominato il 2020. I pesanti effetti sociali ed economici della pandemia hanno prodotto una netta discontinuità, chiamando le istituzioni a un inedito sforzo di integrazione. Sono saltati temporaneamente i vincoli di bilancio nazionali e degli aiuti alle imprese, la politica della BCE fornisce un sostegno senza limiti ai debiti pubblici ed al sistema bancario, i parametri storici della tecnocrazia europea sono stati sospesi, a favore di un ritorno alla politica di sviluppo e coesione.

  • Manifesto della Cisl per la Nuova Europa unita e solidale: 5 punti programmatici per evitare la catastrofe economica e sociale

    manifesto europa3 aprile 2020 - "La pandemia del coronavirus, con la progressione del flagello biblico, ha ormai assunto i caratteri della tragedia umanitaria globale. La pretesa dell’ideologia sovranista di affrontare il fenomeno globale della pandemia in ordine sparso, Paese per Paese, ognuno per sé , è il virus culturale di complemento al corona virus. 
  • Fisco: le proposte di Cgil, Cisl, Uil, per la riforma fiscale

    fisco4Roma, 14 ottobre 2020 - “Per Cgil, Cisl, Uil, la riforma del fisco, annunciata in più occasioni dal Governo, deve porsi l'obiettivo di ridurre le tasse a chi le paga, vale a dire a lavoratori dipendenti e pensionati. Questo deve avvenire attraverso un significativo aumento delle detrazioni, come intrapreso con la scorsa legge di Bilancio.

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

BannerSito Tesseramento2021
Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Lombardia. 17 Associazioni promuovono l'alleanza regionale Lombarda di contrasto alla povertà

Milano, 15 febbraio 2018. Ammontano ad oltre 20.000 le famiglie lombarde che hanno presentato dal 1 dicembre, la domanda per accedere al Rei, il reddito di inclusione, la misura universale nazionale che prevede non solo aiuto economico, ma anche accompagnamento personalizzato per aiutare le persone ad uscire dalla condizione di povertà. In Lombardia nel 2016 (fonte: Eupolis, Lombardia Statistiche Report, 20 dicembre 2017) si stimano almeno 185.000 famiglie in povertà̀ assoluta: ben 670.000 persone che, spesso, non vengono intercettate in modo adeguato dagli interventi pubblici. Per promuovere iniziative di contrasto alla povertà, sensibilizzare l'opinione pubblica, confrontarsi con le forza politiche e le istituzioni in ambito regionale per sollecitare scelte di policy adeguate, si è costituita l'Alleanza Lombarda contro la povertà̀ in continuità di intenti con l’Alleanza Nazionale che ha ottenuto che il tema della povertà venisse posto al centro dell’attenzione della politica e delle istituzioni ed ha contributo in modo fondamentale alla definizione della misura. Promuovono l'Alleanza regionale lombarda di contrasto alla povertà ben 17 associazioni, rappresentanze dei Comuni, organizzazioni sindacali e datoriali: Acli Lombardia, ActionAid Aggiornamenti Sociali Milano, Anci Lombardia, Azione Cattolica Italiana-Delegazione Lombardia, Delegazione Caritas Regione Lombardia, Cgil Cisl e Uil Lombardia, Cnca Lombardia, Confcooperative-Federsolidarietà Lombardia, Federazione Regionale Lombarda della Società di San Vincenzo De Paoli, Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora, Fondazione Banco Alimentare Onlus Lombardia, Forum del Terzo Settore Lombardia, Lega autonomie Lombardia, Umanità Nuova-Movimento dei Focolari. Partecipa stabilmente ai lavori dell'Alleanza la direzione regionale di INPS Lombardia. A fronte dell'esigenza di intervenire con forza a sostegno delle famiglie e persone in condizioni di povertà̀, è prioritario per l'Alleanza lombarda sollecitare Regione Lombardia con le seguenti proposte: - nel processo di definizione del Piano regionale di contrasto alla povertà̀, secondo lo spirito della norma, adavvalersi del coinvolgimento e confronto con l'Alleanza regionale che riunisce istituzioni competenti, rappresentanti delle parti sociali e degli enti del Terzo settore esperti. - chiedere alla Regione lo stanziamento di risorse dedicate, aggiuntive al finanziamento nazionale, per sostenere l'utilizzo del Reddito di inclusione in Lombardia - sollecitare tutti i soggetti coinvolti a realizzare un maggior coordinamento tra le politiche nazionali, regionali e locali per una reale integrazione e rafforzamento degli interventi tra le diverse aree del welfare, sociale, sanitaria e sociosanitaria, delle politiche abitative, del lavoro e formazione - promuovere una rete uniforme di punti di accesso al Rei,, e l’accompagnamento della persona e della famiglia attraverso nuove modalità̀ di collaborazione e di cooperazione tra servizi sociali, enti pubblici e del privato no profit per favorire l'inclusione sociale, ad esempio attraverso il reinserimento lavorativo.

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

Error: No articles to display

CONQUISTE DEL LAVORO

Error: No articles to display

  • SICET
    SICET - Informazioni e consulenza nei rapporti di locazione, norme condominiali, accesso agli alloggi popolari
  • INAS
    INAS - Tutela e assistenza del lavoratore e del pensionato nei rapporti con gli enti previdenziali e assicurativi
  • SPORTELLO LAVORO
    SPORTELLO LAVORO - Informazione, orientamento ed assisitenza a lavoratori e disoccupati, per l'utilizzo delle politiche attive e passive finalizzate all'occupabilità ed alla ricerca del lavoro
  • ANTEAS
    ANTEAS - Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà, volontariato e promozione sociale articolata in tutto il territorio nazionale
  • SINDACARE
    SINDACARE - Assistenza e consulenza nelle controversie di lavoro, controllo delle buste paga, recupero crediti, impugnazione del licenziamento
  • IAL
    IAL - Attività di orientamento, di formazione, di qualificazione, di riqualificazione e di aggiornamento professionale rivolte a lavoratori, giovani e adulti, occupati e non.
  • CAF
    CAF - Consulenza e pratiche su tematiche fiscali, catastali, agevolazioni sociali, contenzioso tributario
  • ISCOS
    ISCOS - l’Istituto sindacale per la cooperazione allo sviluppo che opera, come organizzazione non governativa, in tutte le aree del mondo globalizzato
  • VIVACE
    vIVAce! - La community dei lavoratori indipendenti e delle nuove professioni, che finalmente dà voce alle Partite IVA ordinistiche e non e ai Freelance.
  • ANOLF
    ANOLF - Accoglienza, assistenza, informazioni, rappresentanza e tutela dei diritti di cittadinanza degli immigrati e delle loro famiglie.
  • CONVENZIONE UNIPOL SAI
    Cisl e UnipolSai - da oltre 30 anni tutelano gli iscritti e le loro famiglie.
  • ADICONSUM
    ADICONSUM - Associazione a tutela e difesa dei consumatori
Fondazione Ezio Tarantelli
CNEL
Edizioni Lavoro