• Sciopero edili Cgil Cisl Uil Furlan:

    Sciopero edili Cgil Cisl Uil
    Furlan: "Occorre una svolta per sbloccare i cantieri e rilanciare l'occupazione"

    Continua...

  • Il centenario di Carlo Donat Cattin Furlan:

    Il centenario di Carlo Donat Cattin
    Furlan: "Una figura di riferimento per la Cisl e per tutto
    il mondo del lavoro. Non ha mai smesso di essere un sindacalista”

    Continua...

  • Lavoro Furlan:

    Lavoro
    Furlan: "Tavoli di confronto con il Governo frutto della mobilitazione del sindacato"

    Continua...

  • Scuola Cgil, Cisl, Uil a fianco delle Federazioni di categoria pronte alla mobilitazione

    Scuola
    Cgil, Cisl, Uil a fianco delle Federazioni di categoria pronte alla mobilitazione

    Continua...

  • I sessant’anni del Cnel Furlan: “Un luogo di confronto e di partecipazione dei corpi sociali alla vita democratica che va salvaguardato”

    I sessant’anni del Cnel
    Furlan: “Un luogo di confronto e di partecipazione dei corpi sociali alla vita democratica che va salvaguardato”

    Continua...

  • 8 marzo Giornata Internazionale della Donna Furlan:

    8 marzo Giornata Internazionale della Donna
    Furlan: "La sfida del sindacato e’ rafforzare i diritti e le tutele per tutte le donne"

    Continua...

  • MigrantiSbarra:

    Migranti
    Sbarra: "Dalla Manifestazione di Milano un messaggio forte e chiaro a politica ed istituzioni. Ora aprire fase di dialogo sociale su lavoro, coesione ed integrazione"

    Continua...

  • Cgil Cisl Uil:

    Cgil Cisl Uil:
    "La mobilitazione del sindacato continua a livello nazionale, nelle categorie e nei territori"

    Continua...

  • Incontro al Ministero del lavoro tra Governo e Sindacati  Furlan:

    Incontro al Ministero del lavoro tra Governo e Sindacati
    Furlan: "Ora serve confronto anche su crescita, investimenti e lavoro"

    Continua...

  • TavFurlan:

    Tav
    Furlan: "Inaccettabile il blocco delle infrastrutture. Significa migliaia di posti di lavoro in meno"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Cantieri. Sindacati: "Dall’incontro al Mit nulla di fatto"

Roma, 18 marzo 2019 - “Il tavolo di oggi al Mit non è stato un tavolo tecnico: non sono stati... continua

Flat tax. Ganga: "Aprire subito confronto. Riforma fiscale equa è una cosa seria della quale il Paese ha urgente bisogno"

Roma, 18 marzo 2019 - "Una riforma fiscale equa è una cosa seria della quale il Paese ha urgente bisogno... continua

Pd. Furlan: "Auguri di buon lavoro a Zingaretti e Gentiloni"

Roma, 17 marzo 2019 - "Auguri di buon lavoro a Nicola Zingaretti e Paolo Gentiloni eletti oggi Segretario e Presidente... continua

Decretone. Sbarra: "Grave e incomprensibile no Commissione a sostegno pensione edili"

Roma, 17 marzo 2019 - "Grave ed incomprensibile la bocciatura dell’emendamento al cosiddetto ‘Decretone’ che avrebbe permesso a tanti lavoratori dell’edilizia... continua

Nuova Zelanda. Furlan: "Un atto di violenza xenofoba inaudita. Brutta giornata per tutto il mondo"

Roma, 15 marzo- "Terribile la strage in Nuova Zelanda. Un atto di violenza xenofoba inaudita frutto di menti malate, di... continua

Labor TV

8 Marzo 2019 - Intervento di Annamaria Furlan all'iniziativa Nazionale di Cgil, Cisl, Uil

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • Intervento di Annamaria Furlan da "Avvenire" del 13 marzo 2019

    furlan 1920x1080Sono passati venti anni da quando, in seguito ad un ricco dibattito parlamentare e ad un convinto impulso sindacale, vedeva la luce nel nostro Paese la legge n. 68/99 dedicata al "diritto al lavoro dei disabili". Nei lavori preparatori troviamo la motivazione per cui i legislatori tornarono a legiferare in materia, ovvero di una opinione pubblica "prigioniera" della convinzione che le persone con disabilità dovessero essere "fatalmente considerate un peso in cui lo Stato e la comunità sociale dovevano farsi carico"

FOCUS

  • Le priorità per la legge di Bilancio 2019: Piattaforma Cgi Cisl Uil

    bandiere cgil cisl uilLe proposte di Cgil, Cisl, Uil per la crescita e lo sviluppo del Paese, contenute nella Piattaforma approvata dagli Esecutivi unitari riuniti il 22 ottobre scorso per valutare il Def e la legge di Bilancio 2019.

  • Pensioni. Le richieste della Cisl per il confronto con il Governo

    richiestecislRoma, 10 agosto 2018. " Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". 

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

Tesseramento 2019

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Emilia Romagna. Papaleo (Cisl): "Martedì 10 Equal Pay Day"

Emilia Romagna, 9 aprile 2018.  «L'Equal Pay Day, il giorno della giusta paga, ogni anno è determinato sul calendario dalla differenza dei giorni in più che servono ad una lavoratrice per riuscire a guadagnare tanto quanto un suo collega uomo nell’anno precedente – spiega Rosamaria Papaleo, segretaria Cisl Emilia Centrale -. Di anno in anno, la data si è allargata sempre più sul calendario, finendo ormai ad essere celebrata in primavera avanzata». Quest’anno, il focus dell’European Equal Pay Day è dedicato al divario pensionistico (pension gap) delle donne. «Anche nel mercato del lavoro reggiano – aggiunge la Papaleo - c’è un divario fra quello che le donne e gli uomini ricevono quando finalmente raggiungono l’età pensionabile. Il dato medio su scala nazionale è intorno al 37,1 %, in una media che l’avvicina agli altri Paesi dell’aria mediterranea (la Francia ha il 33%, la Spagna ha il 35.1, mentre il Portogallo raggiunge il 29.9), ma l’allontana da quella scandinava, dove si trovano i divari minori sotto all’11 %. La cifra del 37,1% è la punta finale di un iceberg immobile, fatto di trattamenti economici sfavorevoli che accompagnano le donne italiane lungo tutto il cammino lavorativo. Disparità di trattamento economico che non potrebbe né dovrebbe esistere come sancito dall’articolo 37 della Costituzione che sancisce che “La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore” » . «Ed è proprio la “parità di lavoro” che necessita di sorveglianza e monitoraggio – aggiunge Simonetta Sambiase responsabile del Coordinamento donne della Cisl Emilia Centrale - In primis, quando essa viene inficiata dalle scappatoie funzionali delle disparità di livelli contrattuali, dai premi di produzioni dispensati senza contrattazione collettiva e dai premi “ab persona” che possono differenziare non poco la quantità e la qualità salariale fra lavoratori e lavoratrici. Quanti sono ancora i premi di produzione, di obiettivo, di risultato…, che premiano la presenza, la quantità numerica della presenza al posto della qualità produttiva del lavoro? Basta pensare a come la maternità venga contata “in sottrazione” nei luoghi di lavoro. Altro uso diffuso di “normalità sociale”, soprattutto per alcune tipologie di lavoro in cui la conciliazione dei tempi vita e lavoro è negata da miopi politiche datoriali, è il ricorso al part-time. Il part time è la norma principe non scritta delle donne dopo l’arrivo di un figlio o di una figlia, dopo la presa in atto di un carico di cura familiare che va a sopperire a quelle mancanze di welfare sociale, e altre disparità di genere per incidono sfavorevolmente sul tessuto carrieristico ed economico del percorso lavorativo, per approdare, alle soglie della pensione, alla deriva economica». «La carriera, intesa come percorso meritocratico giustamente retribuito, è il luogo di un’altra sottrazione, che viene indicata sotto l’analogia del “soffitto di cristallo” - ricordano ancora le sindacaliste - L’ascensione in verticale della carriera fino ai suoi vertici, con conseguente ed equa retribuzione contributiva, si dimostra un’utopia, un gap tutto al femminile. L’azione positiva di maggior incisione sul fenomeno è stata la legge Golfo-Mosca per l’equilibrio del genere, applicata in quei lavori in cui lo Stato fa da committente, ma ricordiamo che la norma citata ha un effetto scadenzato e che la data del 2023 non è così lontana nel tempo. Per allora, ci si augura che il cambiamento culturale in ottica di genere possa essere stato completato nel nostro Paese. Ma a tutt’oggi, è cambiata solo la data dell’Equal Pay Day, che si è spostata, nuovamente, in avanti. Per questo Il lavoro del Coordinamento donne della Cisl Emilia Centrale, oltre ad attività di sensibilizzazione, attivarsi per sostenere la trasparenza, il salario minimo legale (da non confondersi col reddito di cittadinanza, ma semplicemente è una paga oraria o mensile sotto la quale non si può scendere), di battersi per il welfare alle famiglie e alla genitorialità».

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

Precari Anpal, ancora nessuna soluzione

Nel giorno del passaggio del provvedimento in aula, presidio dei sindacati davanti Montecitorio. Servono più risorse per stabilizzare i 3...

Entra nel vivo il confronto governo-sindacati

Cgil Cisl Uil a Palazzo Chigi vedono Conte, Di Maio e Toninelli. Lunedì incontro tecnico al Mit. Mercoledì il Cdm...

Costruzioni. Parola d’ordine: aprire i cantieri

Grande partecipazione oggi allo sciopero e alla manifestazione romana indetta da Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil. Lavoro, investimenti, ripresa...

Lavoro e investimenti, serve un confronto serio

Rilanciare l’occupazione e gli investimenti per dare un futuro al Paese. Questo l ’obiettivo dell’incontro di oggi tra Cgil...

Verso un Patto per il lavoro

Dopo il ”Patto per la fabbrica” oggi riparte il confronto tra sindacati e industrialiper applicare l’accordo del 2018 e cominciare...

CONQUISTE DEL LAVORO

Precari Anpal, ancora nessuna soluzione

Nel giorno del passaggio del provvedimento in aula, presidio dei sindacati davanti Montecitorio. Servono più risorse per stabilizzare i 3...

Entra nel vivo il confronto governo-sindacati

Cgil Cisl Uil a Palazzo Chigi vedono Conte, Di Maio e Toninelli. Lunedì incontro tecnico al Mit. Mercoledì il Cdm...

Costruzioni. Parola d’ordine: aprire i cantieri

Grande partecipazione oggi allo sciopero e alla manifestazione romana indetta da Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil. Lavoro, investimenti, ripresa...

Lavoro e investimenti, serve un confronto serio

Rilanciare l’occupazione e gli investimenti per dare un futuro al Paese. Questo l ’obiettivo dell’incontro di oggi tra Cgil...

Verso un Patto per il lavoro

Dopo il ”Patto per la fabbrica” oggi riparte il confronto tra sindacati e industrialiper applicare l’accordo del 2018 e cominciare...

  • VIVACE
    vIVAce! - La community dei lavoratori indipendenti e delle nuove professioni, che finalmente dà voce alle Partite IVA ordinistiche e non e ai Freelance.
  • CONVENZIONE UNIPOL SAI
    Cisl e UnipolSai - da oltre 30 anni tutelano gli iscritti e le loro famiglie.
  • Logo Edizioni Lavoro Chiaro
    Edizioni Lavoro - Economia, lavoro e sussidiarietà.
  • SPORTELLO LAVORO
    SPORTELLO LAVORO - Informazione, orientamento ed assisitenza a lavoratori e disoccupati, per l'utilizzo delle politiche attive e passive finalizzate all'occupabilità ed alla ricerca del lavoro
  • SINDACARE
    SINDACARE - Assistenza e consulenza nelle controversie di lavoro, controllo delle buste paga, recupero crediti, impugnazione del licenziamento
  • ANOLF
    ANOLF - Accoglienza, assistenza, informazioni, rappresentanza e tutela dei diritti di cittadinanza degli immigrati e delle loro famiglie.
  • INAS
    INAS - Tutela e assistenza del lavoratore e del pensionato nei rapporti con gli enti previdenziali e assicurativi
  • ISCOS
    ISCOS - l’Istituto sindacale per la cooperazione allo sviluppo che opera, come organizzazione non governativa, in tutte le aree del mondo globalizzato
  • IAL
    IAL - Attività di orientamento, di formazione, di qualificazione, di riqualificazione e di aggiornamento professionale rivolte a lavoratori, giovani e adulti, occupati e non.
  • ADICONSUM
    ADICONSUM - Associazione a tutela e difesa dei consumatori
  • CAF
    CAF - Consulenza e pratiche su tematiche fiscali, catastali, agevolazioni sociali, contenzioso tributario
  • ANTEAS
    ANTEAS - Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà, volontariato e promozione sociale articolata in tutto il territorio nazionale
  • SICET
    SICET - Informazioni e consulenza nei rapporti di locazione, norme condominiali, accesso agli alloggi popolari

    In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
    Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa