Basilicata. Intimidazione a cooperativa Apofruit, Cavallo (Fai Cisl reg.le): "Episodio inquietante, la società civile tutta faccia quadrato"

Matera, 10 aprile 2018 - “La Fai Cisl esprime solidarietà ai soci e ai lavoratori della cooperativa Apofruit e ne apprezza lo spirito di volontà e di abnegazione che hanno reso possibile il rapido ritorno alla normalità e la ripresa delle attività. Ora gli inquirenti facciano tutto quanto in proprio potere per individuare e assicurare alla giustizia i responsabili di questo vile gesto”. E' quanto dichiara il segretario generale della Fai Cisl Basilicata, Vincenzo Cavallo, oggi a Roma per l’esecutivo nazionale del sindacato, circa l'intimidazione subita la scorsa notte dalla cooperativa Apofruit.  invitando tutta la società civile lucana a “fare quadrato contro la criminalità e a difesa della cultura della legalità.  Se dovesse essere confermata, come sembra, la pista dell’atto doloso  - conclude - sarebbe l’ennesimo grave episodio di un inquietante escalation criminale e il segnale della necessità di alzare ulteriormente le difese con le infiltrazioni della malavita". 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa