Basilicata. Intimidazione a cooperativa Apofruit, Cavallo (Fai Cisl reg.le): "Episodio inquietante, la società civile tutta faccia quadrato"

Matera, 10 aprile 2018 - “La Fai Cisl esprime solidarietà ai soci e ai lavoratori della cooperativa Apofruit e ne apprezza lo spirito di volontà e di abnegazione che hanno reso possibile il rapido ritorno alla normalità e la ripresa delle attività. Ora gli inquirenti facciano tutto quanto in proprio potere per individuare e assicurare alla giustizia i responsabili di questo vile gesto”. E' quanto dichiara il segretario generale della Fai Cisl Basilicata, Vincenzo Cavallo, oggi a Roma per l’esecutivo nazionale del sindacato, circa l'intimidazione subita la scorsa notte dalla cooperativa Apofruit.  invitando tutta la società civile lucana a “fare quadrato contro la criminalità e a difesa della cultura della legalità.  Se dovesse essere confermata, come sembra, la pista dell’atto doloso  - conclude - sarebbe l’ennesimo grave episodio di un inquietante escalation criminale e il segnale della necessità di alzare ulteriormente le difese con le infiltrazioni della malavita". 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.