• Grandi temi
  • Europa - Mondo - Politiche migratorie

Contributo permesso di soggiorno: nuovi Importi

Nella Gazzetta Ufficiale n. 131 dell’8 giugno 2017, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministero dell’Interno, ha provveduto a modificare il Decreto del 6 ottobre 2011 relativo agli importi del contributo per il rilascio del permesso di soggiorno. Tale disposizione è tesa a fornire risposta allo stato di incertezza inerente l’importo relativo al pagamento del permesso di soggiorno, determinatosi l’anno passato, in seguito ad alcune sentenze che tra abolizioni e sospensioni, avevano creato diversi dubbi interpretativi e non poche difficoltà di applicazione.
Il testo dispone i nuovi importi, ridotti rispetto ai precedenti, a carico di tutti i cittadini stranieri di età superiore ai diciotto anni, ad eccezione delle categorie esenti. 
Un provvedimento, dunque, importante, in linea con quanto richiesto dalla Cisl in diverse occasioni, ovvero di ridurre i costi esosi per l’erogazione del titolo di soggiorno, in considerazione delle condizioni economiche di molte famiglie migranti che, anche a causa della crisi economica, versano in condizioni disagiate.
Per la Cisl, il Patronato Inas e l’Associazione Anolf sono i punti di riferimento sui territori per fornire informazione e assistenza agli utenti interessati.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Scheda Nuovi Importi.pdf)Scheda Nuovi Importi.pdf118 kB
Scarica questo file (GU.pdf)Gazzetta Ufficiale n. 131 dell’8 giugno 20171483 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa