• Grandi temi
  • Europa - Mondo - Politiche migratorie

Cooperazione. Fondo straordinario per l’Africa: quale futuro? Una breve analisi della FOCSIV

Ottobre 2017 - Una breve analisi della FOCSIV circa il futuro del Fondo straordinario per l’Africa, deciso dal Parlamento e stanziato, per 200 milioni di euro, nella legge di stabilità 2016, ormai speso per oltre il 70% (140 milioni).  Nella motivazione di approvazione il Parlamento stabiliva: ““un fondo … per interventi straordinari volti a rilanciare il dialogo e la cooperazione con i paesi africani d’importanza prioritaria per le rotte migratorie”.  Ma come sono stati spesi questi fondi? Si è mirato al sostegno alle comunità locali, a protezione e assistenza a rifugiati e migranti durante il loro percorso di migrazione, oppure si è usato per controllo di frontiere e “sicurezza” per l’Italia?

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (quale-futuro-per-Fondo-Africa.pdf)Una analisi FOCSIV668 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa