Lavoro: nel 2017 i premi di risultato detassati valgono 1.270 euro annui. Sbarra: "Estendere questa contrattazione con tasse zero"

OCSELRoma, 19 aprile 2019 - "L’analisi svolta dalla Cisl tramite il proprio osservatorio Ocsel sulla effettiva erogazione dei premi di risultato e di produttività erogati ai lavoratori italiani nel 2017, rielaborando i dati disponibili nella banca dati MEF, evidenziano una crescita in quell’anno sia della platea di lavoratori interessati (oltre 2 milioni di dipendenti) sia del valore del premio mediamente erogato e tassato solo al 10% (1.270 euro contro i 1.040 euro del 2016).  

Dichiara Luigi Sbarra, Segretario generale aggiunto Cisl. “I dati testimoniano come in questi anni sia in crescita il valore della contrattazione aziendale finalizzata ad alzare i salari in rapporto alla produttività e ci spronano a sviluppare e a irrobustire questa strategia contrattuale. Questa è la vera 'tassa piatta' che ci piace, quella che aumenta i salari reali e il welfare percepito dai lavoratori a fronte degli oltre 40mila accordi aziendali che il sindacato è riuscito a negoziare in questi anni".

"Chiediamo a questo governo – continua Sbarra – di aprire un confronto con tutte le parti sociali per riflettere su come stimolare ulteriormente lo sviluppo della contrattazione decentrata. Nonostante il nostro impegno quotidiano esistono troppe aree produttive e del paese (in particolare Pmi, microaziende e Sud) nelle quali sono troppo pochi i lavoratori raggiunti da questi benefici fiscali. Siamo pronti a definire accordi innovativi che possano, tramite soprattutto la contrattazione territoriale, moltiplicare il numero di imprese e di lavoratori coinvolti già dal 2019. Ma anche il governo può e deve fare di più: portare a 'tasse zero' i premi salariali contrattati che incrementano la produttività è possibile ed è una buona ricetta per curare le croniche malattie dell’economia e del lavoro italiano. Rilanciare la produttività del sistema economico e i salari reali dei lavoratori è una priorità certamente superiore alla definizione di una legge sul salario minimo legale o di politiche fiscali tese a sgravare i redditi alti e che dovrebbe coinvolgere in modo più attivo e generativo parti sociali e governo”.

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (I PREMI DI RISULTATO DETASSATI.pdf)I premi di risultato detassati - Ocsel Cisl52 kB
Scarica questo file (Andamento Premi risultato detassati 2016_2017 2.pptx)Le slides548 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa