Coronavirus: i moduli per la richiesta di anticipo di tutte le integrazioni salariali

lavoroLa convenzione  per l’anticipazione bancaria di tutte le forme di integrazione salariale (CIGO, CIGD, FIS e fondi bilaterali), siglata da Governo, parti sociali ed Abi, prevede un'anticipazione di  1.400 euro, riparametrati a 9 settimane e riproporzionati in caso di sospensione inferiore a zero ore, reiterabili in caso di proroga degli art. 19 e 22 del DL 18/2020. 

La banca presso cui il lavoratore darà indicazione di anticipare gli importi mensili, provvederà ad anticipare l’importo esentando il lavoratore  dal pagamento di oneri e interessi. L’anticipazione, così costituita, sarà rimborsata  con le effettive erogazioni  dei trattamenti da parte dell’INPS, che si è impegnato a dare corso alle stesse con i  tempi più celeri possibili, ma non oltre i 7 mesi.

MODULISTICA

Allegato A) CIGO ex Covid-19 30 marzo
Allegato B) CIGD ex Covid-19 30 marzo

Allegato C) ALTRE CAUSALI

Stampa