Lavoro. Sbarra: "Prorogare blocco licenziamenti a tutta la durata degli ammortizzatori, in caso contrario non escludiamo lo sciopero generale"

Roma, 29 ottobre- “Siamo pronti a mobilitarci, anche con uno sciopero generale, se dal Governo non arriveranno risposte sul blocco dei licenziamenti. Questo deve essere il momento della coesione e dell’unità nazionale, l’auspicio è che non si arrivi al conflitto sociale ed al bisogno di incrociare le braccia, già dall’incontro di domani con il Presidente del Consiglio devono, però, arrivare risposte di protezione sociale coerenti con la drammatica fase che attraversa il Paese”.

Così Luigi Sbarra, segretario generale aggiunto Cisl, intervenendo in teleconferenza agli esecutivi congiunti Usr-Ust Cisl Campania. “Il clima tra lavoratori e famiglie è in fortissima fibrillazione e l’andamento della curva epidemica mette in tutta evidenza il rischio di un nuovo forte stallo economico ed occupazionale. Bisogna dare risposte adeguate, confermando ed estendendo tutte le protezioni alle imprese ed al commercio, ma anche e soprattutto al lavoro, facendo procedere di pari passo ammortizzatori covid, investimenti e blocco dei licenziamenti. Vuol dire, allo stato attuale, prorogare il divieto per tutta la durata delle ulteriori 18 settimane preannunciate dall’esecutivo. Lasciare che da fine gennaio il ‘mercato si autoregoli’ in un momento storico come l’attuale significa contribuire ad accendere nuovi e devastanti cluster di disperazione, aggravando ulteriormente le condizioni di milioni di persone e famiglie, con ripercussioni terribili anche sulla domanda interna e dunque sulle imprese. La Cisl ritiene assolutamente inaccettabile questa formulazione: domani ascolteremo quello che ha in mente il Governo, ma deve essere chiaro che senza risposte all’altezza sarà mobilitazione, senza escludere lo sciopero generale”.

Leggi anche:

Incontro governo-sindacati: raggiunta l’intesa sulla proroga della cassa covid e sul blocco dei licenziamenti Furlan: ”Un passo avanti fondamentale. La decisione del governo consente un minimo di serenita' alla nostra gente” Incontro governo-sindacati: raggiunta l’intesa sulla proroga della cassa covid e sul blocco dei licenziamenti Furlan: ”Un passo avanti fondamentale. La decisione del governo consente un minimo di serenita' alla nostra gente”
Roma, 30 ottobre 2020 – "Essere usciti questa sera con una intesa ci consente di affrontare le giornate complicate per il paese e nei luoghi di lavoro...

Stampa