Infortuni. Furlan: "Notizia terribile operai morti a Vibo Valentia. Norme sulla sicurezza non possono essere optional"

sicurezza lavoro px20 novembre 2020 - “La morte di due operai a Vibo Valentia folgorati mentre lavoravano è una notizia terribile che addolora tutti. Il cordoglio doveroso alle famiglie non basta. Vanno appurate le responsabilità.

Non si può morire di lavoro in un paese moderno e civile. Dove sono i controlli, la prevenzione? Le norme sulla sicurezza non possono essere un optional ma un obbligo da rispettare in tutti i luoghi di lavoro”. Cosi, sulla pagina Facebook della Cisl, la Segretaria generale, Annamaria Furlan, commenta la morte sul lavoro di due operai folgorati a Filogaso, in provincia di Vibo Valentia, mentre erano intenti a sistemare alcune grondaie del palazzo municipale

Stampa