Intervento di Annamaria Furlan al Consiglio Generale Cisl Scuola