1. Casa
  2. /
  3. Notizie
  4. /
  5. Categorie ed Enti CISL
  6. /
  7. Agroalimentare. Sindacati: ”Daniele Cavalleri...

Agroalimentare. Sindacati: ”Daniele Cavalleri eletto alla guida della Fai Cisl Lombardia”

Pubblicato il 9 Mag, 2022



Si è svolto oggi a San Pantaleone in provincia di Bergamo il Consiglio generale della Fai Cisl Lombardia, federazione dei lavoratori agricoli, dell’industria alimentare, delle foreste, della pesca, della zootecnia e della bonifica. L’assemblea ha eletto Daniele Cavalleri Segretario generale; con lui nella segreteria regionale sono stati eletti Gennaro De Falco e Paola Marazzi. L’elezione della nuova segreteria si era resa necessaria dopo l’elezione di Massimiliano Albanese nella segreteria nazionale, avvenuta un mese fa in occasione del VII Congresso della Fai Cisl.Cinquant’anni, sindacalista nel comparto agroalimentare dal 1996, Daniele Cavalleri ha guidato in passato la Fai Cisl bresciana e ha svolto il ruolo di Segretario generale aggiunto nella Fai regionale. Sicurezza nei luoghi di lavoro e consolidamento delle tutele dei lavoratori, tra le priorità indicate nel suo intervento. La relazione di apertura è stata svolta dal Segretario uscente Massimiliano Albanese, che ha sottolineato le sfide del sindacato davanti al conflitto ucraino e all’impennata dei costi di materie prime, energia e cibo: “Siamo chiamati a un grande impegno civile e di contrasto a tutte le forme di illegalità e sfruttamento – ha detto il sindacalista – nella consapevolezza che è necessario valorizzare le categorie che rappresentiamo attraverso le risorse del Pnrr, ma anche attraverso la contrattazione che si conferma uno dei pilastri della nostra azione; alle controparti chiediamo responsabilità nella fase dei rinnovi dei contratti, in un nuovo perimetro che ridimensioni il numero dei contratti e riconosca la rappresentatività anche delle associazioni datoriali, per ricondurre la discussione sul salario nell’ambito delle vere relazioni industriali”.Ha presieduto i lavori il Segretario generale della Cisl Lombardia, Ugo Duci, che ha commentato positivamente l’elezione di Massimiliano Albanese nella segreteria nazionale della Fai e ha rivolto gli auguri di buon lavoro a Cavalleri: “Sono certo saprà proseguire il lavoro svolto negli ultimi anni in sinergia e condividendo il rapporto politico con la Cisl lombarda”.Sono intervenuti anche il Segretario generale della Cisl Bergamo, Francesco Corna, e molti delegati e dirigenti della Federazione. A concludere i lavori è stato il Segretario generale della Fai Cisl nazionale, Onofrio Rota, che ha sottolineato l’attenzione del sindacato verso l’attuazione del Pnrr: “Con 538 miliardi di euro – ha detto il leader della Fai Cisl – l’agroalimentare rappresenta un quarto del nostro Pil, e siamo certi sarà in grado di affrontare anche le difficoltà attuali, ma serve una gestione efficace del Pnrr che passi per un moderno patto sociale che metta insieme governo, associazioni datoriali e organizzazioni sindacali, per determinare e redistribuire la crescita economica, generare sviluppo sostenibile, buona occupazione, superamento dei divari sociali e territoriali”.

Condividi