1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Categorie ed Enti CISL
  6. »
  7. Lazio. Rifiuti, Masucci (Fit-Cisl Lazio): “Apprezziamo...

Lazio. Rifiuti, Masucci (Fit-Cisl Lazio): “Apprezziamo che tra le priorità di Gualtieri ci sia un ‘piano decoro’”

Pubblicato il 21 Ott, 2021

“Riteniamo fondamentale che tra le priorità individuate dal neo-eletto sindaco Gualtieri ci sia un ‘piano decoro’: è importante dare un segnale di discontinuità, con una pulizia straordinaria e immediata che restituisca dignità alla nostra Capitale”.
E’quanto si legge in una nota del Segretario Generale della Fit-Cisl del Lazio, Marino Masucci, in cui si aggiunge che “ribadiamo la nostra disponibilità a partecipare a un ‘Patto per il decoro’ della città di Roma, che a nostro parere deve essere partecipato da tutte le parti in causa: soltanto con uno sforzo comune e condiviso si potranno trovare risposte adeguate a una problematica complessa. A nostro parere ci si dovrebbe muovere tempestivamente per destinare risorse allo spazzamento, ambito che dal 2012 al 2016 ha assistito a una decurtazione di 45 milioni di euro, con le evidenti conseguenze sulla pulizia della città. Vanno inoltre determinati piani e luoghi per la chiusura del ciclo dei rifiuti e per colmare il deficit impiantistico regionale, che costa alla collettività 170 milioni di euro annui per il trasferimento in altri siti. Lo scorso 8 settembre, alla presenza dei candidati sindaco di Roma, abbiamo presentato il nostro studio ‘Spunti per una rinnovata politica industriale di Ama e per un ciclo dei rifiuti di Roma sostenibile’, effettuato per contribuire propositivamente alla vita della città: ne è emerso che il ‘rifiuto zero’ non esiste, e che le percentuali di raccolta differenziata individuate sinora erano irrealistiche. ribadiamo che riteniamo importante intervenire sulla qualità della differenziata, attestandoci su un 50% nel prossimo biennio, e investire in termini di impiantistica, risorse umane e mezzi, con almeno 800 nuove assunzioni”.

Condividi