1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Categorie ed Enti CISL
  6. »
  7. Metalmeccanici. Acciaierie d’Italia, si ferma Afo4....

Metalmeccanici. Acciaierie d’Italia, si ferma Afo4. Fim e Fiom: “Criticità impiantistica non può continuare a ricadere sui lavoratori”

Pubblicato il 29 Nov, 2021

“L’Azienda in data odierna ha convocato le Organizzazioni Sindacali in merito ai futuri assetti di marcia, a seguito della fermata di Afo 4, che si fermerà i primi di Dicembre per interventi di natura straordinaria che saranno valutati durante la stessa fermata. L’azienda, secondo le prime valutazioni, ha programmato la ripartenza di Afo/4 per il prossimo 20 Gennaio”. E’ quanto si legge in una nota di Fim Cisl e Fiom Cgil.

Inoltre, a seguito della fermata di AFO/4, l’azienda ha programmato la fermata di Acciaieria 1 e ha informato che nei prossimi giorni saranno comunicati i futuri assetti dell’area a freddo, in quanto ad oggi sono in corso delle valutazioni da parte aziendale.

Fim, Fiom hanno evidenziato che tale criticità impiantistica non può continuare a ricadere sui lavoratori attraverso l’utilizzo della cassa integrazione e che necessitano di un ulteriore approfondimento con le organizzazioni sindacali per trovare soluzioni nel suddetto periodo di fermata.

Infatti, abbiamo sin da subito richiesto la rotazione del personale e la possibilità di smaltire le ferie residue al fine di non gravare ulteriormente sul salario dei lavoratori.

Pertanto, nei prossimi giorni informeremo i lavoratori sia sugli assetti di marcia dell’area a freddo che sulle richieste delle scriventi organizzazioni sindacali.

Condividi