1. Home
  2. »
  3. Notizie
  4. »
  5. Categorie ed Enti CISL
  6. »
  7. Trasporti. Grandi Navi, Mascia (Fit-Cisl): “Governo...

Trasporti. Grandi Navi, Mascia (Fit-Cisl): “Governo rispetti quanto stabilito il mese scorso”

Pubblicato il 17 Giu, 2021

“Non comprendiamo come il Governo possa disattendere quanto esso stesso ha stabilito appena lo scorso 31 marzo sulle Grandi Navi”. È quanto dichiara Monica Mascia, Segretario Nazionale Fit-Cisl, a proposito delle indiscrezioni di stampa secondo cui l’Esecutivo Draghi starebbe vagliando un piano che anticiperebbe al 5 luglio lo stop alle navi da crociera davanti a San Marco a Venezia, trasferendole a Marghera in via temporanea.
“Abbiamo lavorato per mesi per trovare una soluzione condivisa – prosegue Mascia – che tenesse conto certamente delle esigenze del capoluogo veneto ma anche dell’occupazione e, più in particolare, delle 5.000 fra lavoratrici e lavoratori, diretti e indiretti, coinvolti e della adeguatezza delle infrastrutture a disposizione, nonché dell’ambiente. Come parti sociali avevamo individuato la soluzione stazione marittima come punto di approdo e ora si inverte la tendenza, senza nemmeno tenere conto del fatto che Marghera non è ancora adeguatamente attrezzata ad accogliere i passeggeri.
Chiediamo al Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili una smentita o in alternativa una convocazione immediata in assenza della quale ci vedremmo costretti ad intraprendere le azioni conseguenti”.

Condividi